l centro Commerciale LA GRANDE MELA di Lugagnano di Sona ospita il secondo appuntamento della rassegna “Women”, eventi rivolti al mondo femminile

“Women, iniziative a sostegno delle donne”: a “La Grande Mela” il prossimo 14 ottobre

13/10/2022 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

In pro­gram­ma per il 14 otto­bre — mese “rosa” ded­i­ca­to alla pre­ven­zione del tumore al seno — “Prog­ettare bellez­za, nonos­tante”. Uno slo­gan potente, soprat­tut­to per­ché par­la alle donne che stan­no affrontan­do o han­no affronta­to le cure per com­bat­tere un tumore.

Donne che si trovano a vivere un’esperienza dolorosa, fisi­ca­mente e psi­co­logi­ca­mente, ma dal­la quale pos­sono riemerg­ere più for­ti e deter­mi­nate di pri­ma. Per­ché chi pas­sa attra­ver­so la malat­tia, chi riesce a viver­la sen­za perder­si d’animo, con­tin­uan­do ad amar­si e a pren­der­si cura di sé, può davvero trovare nuovi sti­moli e tornare a goder­si la pro­pria vita in modo anco­ra più inten­so, apprez­zan­do e val­oriz­zan­do ogni attimo.

Il prossi­mo 14 otto­bre, dalle 17:30 alle 19:00, nel­la piaz­za cen­trale del cen­tro com­mer­ciale Shop­ping­land, si par­lerà di lot­ta al tumore ma anche e soprat­tut­to di bellez­za, di cul­tura, di poe­sia, di arte, sol­i­da­ri­età e pre­ven­zione. Le donne dell’associazione “La cura sono io”, fon­da­ta nel 2017 dal­la gior­nal­ista e cura­trice di even­ti Maria Tere­sa Fer­rari, svel­er­an­no i seg­reti per miglio­rare la qual­ità del­la pro­pria vita in ter­apia oncologica.

Lo faran­no con del­i­catez­za e soprat­tut­to con con­sapev­olez­za, dato che ci sono pas­sate anche loro. Maria Tere­sa a 50 anni ha dovu­to affrontare un car­ci­no­ma mam­mario e un lun­go per­cor­so di cura. Di pari pas­so con la sua rinasci­ta, il deside­rio di “prog­ettare bellez­za, nonos­tante” con tutte le donne, ali­men­tan­do una com­mu­ni­ty su Facebook.

La sua asso­ci­azione, “La Cura Sono Io”, sostiene e pro­muove a liv­el­lo nazionale l’educazione alla salute e alla cura di sé, dif­fonden­do uno stile di vita in lin­ea con il codice europeo con­tro il can­cro e incor­ag­gian­do la popo­lazione a con­trol­lare con rego­lar­ità il pro­prio cor­po in un’ottica di pre­ven­zione. Gli obi­et­tivi sono risveg­liare e sostenere l’amore del­la per­sona per se stes­sa e aiu­tar­la ad affrontare i momen­ti più̀difficili.

Durante l’incontro pro­mosso da si potran­no ascoltare tes­ti­mo­ni­anze dirette di donne che, attra­ver­so la cura del cor­po e del­la mente, sono rius­cite a super­are il peri­o­do buio del­la loro vita con mag­gior vig­ore, con uno spir­i­to rin­no­va­to. Ver­rà pre­sen­ta­to anche un prog­et­to tan­to impor­tante quan­to ambizioso: uno Sportel­lo Onco­logi­co Dig­i­tale, che a otto­bre diven­terà un App, che abbrac­cerà la “cura del­la malat­tia” e la “cura del­la persona”.

Tra le varie sezioni ci sarà anche quel­la ded­i­ca­ta alla bellez­za e il 14 otto­bre si potrà iniziare ad esplo­rare questo mondo.

Nel­la piaz­za del­lo shop­ping cen­ter ver­rà illus­tra­to il servizio lega­to all’estetica onco­log­i­ca a cura di Mon­i­ca Gob­bo di Apeo, Asso­ci­azione Pro­fes­sion­ale Estet­i­ca Onco­log­i­ca. Winner’s Capel­li Vin­cen­ti pro­por­rà invece un taglio di capel­li gra­tu­ito per pazi­en­ti onco­logi­ci, offrirà con­sulen­ze gra­tu­ite su par­ruc­che e par­lerà del­la pos­si­bil­ità di donare i capel­li per realizzarle.

Si affron­ter­an­no inoltre i temi del Benessere sec­on­do Natu­ra — Natur­opa­tia per la Leg­gerez­za dal Cor­po all’Anima, dei ben­efi­ci del­lo Yoga e dell’aiuto che pos­sono offrire arte e cul­tura in situ­azioni di cure onco­logiche. All’interno del­lo Sportel­lo non man­cano infat­ti sezioni ded­i­cate, perché in quest’ottica la cul­tura viene con­sid­er­a­ta un vero e pro­prio “far­ma­co”, capace di gener­are energie fon­da­men­tali per curare le malat­tie del cor­po e del­la mente. Gra­zie all’app si potran­no “fre­quentare” vir­tual­mente teatri, con­cer­ti e musei, ma anche ascoltare, restando comoda­mente sedu­ti in poltrona, pagine di let­ter­atu­ra o prati­care med­i­tazioni per rilassarsi.

Durante l’incontro San­dra Ceri­ani leg­gerà poe­sie e testi letterari.

Nel cor­ner ded­i­ca­to sarà pos­si­bile reperire mate­ri­ale pro­mozionale dell’associazione “La Cura Sono Io” e acquistare il libro “Per vivere ho bisog­no di me” scrit­to da Maria Tere­sa Fer­rari e illus­tra­to da Valenti­na D’Andrea.

“Prog­ettare bellez­za, nonos­tante” è inser­i­to nell’ambito di Women, la rasseg­na riv­ol­ta al fem­minile pen­sa­ta da Shop­ping­land, nel­la quale ven­gono affrontate tem­atiche impor­tan­ti come la vio­len­za sulle donne, la pre­ven­zione, il rispet­to e la val­oriz­zazione delle dif­feren­ze cul­tur­ali e di genere, il sosteg­no delle donne nel mon­do del lavoro e altro ancora.

Per­ché il cen­tro com­mer­ciale non è più sola­mente il luo­go del­lo shop­ping, ma una realtà in costante con­tat­to con il ter­ri­to­rio, con le asso­ci­azioni che ne fan­no parte, in gra­do di offrire e dif­fondere cul­tura, di lan­cia­re mes­sag­gi impor­tan­ti legati alla salute, alla pre­ven­zione, ai dirit­ti delle per­sone, all’inclusione, al sociale.

Parole chiave:

Commenti

commenti