giovedì, Giugno 13, 2024
HomeEnogastronomiaCambia il clima... cambia la viticoltura

Cambia il clima… cambia la viticoltura

Il Comune di Lazise, in collaborazione con diverse istituzioni del settore agricolo e vitivinicolo, organizza un evento dal titolo suggestivo: “Cambia il clima… cambia la viticoltura?”. L’appuntamento è fissato per sabato 11 maggio 2024 presso Dogana Veneta a Lazise (VR).

Durante l’incontro, saranno affrontate diverse tematiche di grande rilevanza legate all’evoluzione climatica e alle sue conseguenze sulla viticoltura. L’obiettivo è quello di analizzare gli impatti attuali e futuri dei cambiamenti climatici sul settore vinicolo italiano.

Evoluzione climatica in Veneto

La prima tematica che verrà approfondita riguarda l’evoluzione climatica nella regione del Veneto. Saranno presentati dati e informazioni sulle variazioni delle temperature, delle precipitazioni e degli eventi meteorologici estremi nel corso degli anni. Questo permetterà di comprendere meglio come il clima si sia modificato nel corso del tempo e quali siano le tendenze attuali.

È prevedibile un futuro per i vigneti italiani senza acqua?

Un altro aspetto cruciale che verrà affrontato riguarda la disponibilità di acqua per i vigneti italiani. Il cambiamento climatico ha portato ad una maggiore incertezza nelle precipitazioni, con periodi di siccità sempre più frequenti. Si cercherà quindi di capire se è possibile immaginare un futuro per i vigneti italiani senza un adeguato approvvigionamento idrico e quali potrebbero essere le soluzioni possibili.

Irrigazione e qualità delle uve in un contesto di cambio climatico

In relazione al tema precedente, si discuterà anche dell’importanza dell’irrigazione nella viticoltura e del suo impatto sulla qualità delle uve. Saranno analizzati i diversi sistemi di irrigazione utilizzati nel settore vinicolo e come questi possano influire sulle caratteristiche organolettiche dei vini prodotti.

PIWI: cosa sono e come è la situazione italiana ed europea

Durante l’evento verrà dedicato uno spazio ai PIWI, ovvero varietà di vite resistenti alle malattie fungine. Si parlerà di cosa sono i PIWI, delle loro caratteristiche e della situazione attuale sia in Italia che in Europa. Queste nuove varietà possono rappresentare una soluzione per far fronte alle sfide imposte dal cambiamento climatico?

Come potrà essere la gestione futura della Flavescenza dorata in vigneto

Un altro argomento importante riguarda la gestione della Flavescenza dorata, una malattia che colpisce i vigneti. Considerando che il cambiamento climatico può favorire la diffusione di questa patologia, sarà fondamentale comprendere come affrontarla nel futuro e quali strategie adottare per limitarne gli effetti negativi sulla produzione vinicola.

Il vivaismo veronese tra passato, presente e futuro

Durante l’incontro verrà fatto un excursus sul vivaismo veronese, esaminando il suo passato, il presente e le prospettive future. Sarà interessante comprendere come questo settore si sia evoluto nel corso degli anni e quali siano le sfide che dovrà affrontare in futuro.

Sostenibilità e qualità, i punti di forza delle nuove varietà PIWI nel mercato vitivinicolo

Infine, verrà dedicato uno spazio alla sostenibilità e alla qualità delle nuove varietà PIWI nel mercato vitivinicolo. Si discuteranno i vantaggi che queste varietà possono offrire dal punto di vista ambientale e produttivo, nonché la loro accoglienza da parte dei consumatori.

L’evento “Cambia il clima… cambia la viticoltura?” si preannuncia come un’occasione unica per approfondire tematiche di grande attualità legate al settore vinicolo. Saranno presenti esperti del settore pronti a condividere le loro conoscenze e a stimolare la riflessione su come affrontare le sfide imposte dai cambiamenti climatici nella viticoltura italiana.
Qui potete approfondire la notizia.

English Version
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video