giovedì, Aprile 18, 2024
HomeAttualitàCantiere Alta Velocità: incontro tecnico tra Comune di Lonato del Garda, Cepav...

Cantiere Alta Velocità: incontro tecnico tra Comune di Lonato del Garda, Cepav Due con i cittadini della frazione di Campagna.

Ieri sera l’Amministrazione Comunale di Lonato del Garda ha incontrato i cittadini della frazione di Campagna presso l’oratorio, con il supporto degli ingegneri del Consorzio Cepav due, realizzatore della linea ferroviaria Alta Velocità/Alta Capacità Brescia Est-Verona.

Il Sindaco, Roberto Tardani, ha aperto l’incontro ringraziando il Consorzio per la fattiva collaborazione dimostrata fino ad oggi. Rivolgendosi ai cittadini di Campagna, aggiunge: “L’incontro di questa sera risponde alla volontà dell’Amministrazione Comunale di mantenere un aggiornamento con voi circa i lavori svolti ad oggi e lasciare spazio a un momento di confronto finale in modo da raccogliere eventuali spunti interessanti”.

A rappresentare Cepav due sono intervenuti l’Ing. Francesco Colautti, Direttore Costruzioni Lombardia, e l’Ing. Alberto Piras, Direttore dei Cantieri Lombardia, di Cepav due, con l’obiettivo di illustrare le opere di viabilità stradale connesse alla realizzazione in corso della linea ferroviaria e, nello specifico, le attività che interesseranno il Comune di Lonato relativamente alla realizzazione del nuovo cavalcavia.

In vista della realizzazione della galleria artificiale della linea ferroviaria AV/AC e di eventuali futuri allargamenti autostradali, si è reso necessario sostituire l’attuale cavalcavia di Via Campagna con un cavalcavia di nuova generazione che sovrappasserà l’autostrada A4 e la linea ferroviaria AV/AC. Il nuovo cavalcavia sarà dotato di una strada di categoria F2, ben più larga di quella in esercizio, con una careggiata di larghezza complessiva di 8,50 metri, composta da due corsie di larghezza 3,25 metri e da banchine pari ad 1 metro; sono previsti inoltre cordoli esterni di 1,85 metri che ospiteranno i marciapiedi pedonali che l’attuale cavalcavia non possiede. Il cavalcavia, a sezione mista in acciaio e calcestruzzo, avrà una lunghezza complessiva di 160 metri e si svilupperà su 4 campate.

“Il Consorzio Cepav due, da sempre attento al territorio in cui opera, ha anticipato nei mesi scorsi tutte le lavorazioni possibili senza interrompere la viabilità dell’attuale cavalcavia per minimizzare i disagi ai residenti”, commenta l’Ing. Colautti e prosegue “Inoltre, per alleggerire il traffico del centro abitato di Campagna, è stata realizzata e attivata a settembre 2021 da parte di Cepav due la nuova viabilità esterna alla frazione, che con due rotatorie si collega provvisoriamente alla rampa del cavalcavia esistente e successivamente si unirà al nuovo impalcato”.

Ad oggi, sono già state realizzate e sono visibili le opere in cemento armato (spalle e pile) del nuovo cavalcavia, le due rampe di approccio nord e sud, le porzioni di galleria ad est e ad ovest dell’attuale viabilità e sono già disponibili i nuovi impalcati metallici.

Al fine di completare la realizzazione della galleria interferente, il Consorzio rende noto che a fine aprile la viabilità di via Campagna verrà interrotta in modo tale da poter provvedere allo smantellamento del cavalcavia attuale, all’assemblaggio e al varo del nuovo cavalcavia inclusa la realizzazione delle solette di completamento, delle asfaltature, delle barriere di sicurezza, dei guardrail e della rotatoria posta a nord del cavalcavia.

“La demolizione dell’attuale cavalcavia di Via Campagna permetterà la realizzazione della galleria artificiale di collegamento alla galleria naturale Lonato della linea ferroviaria AV/AC. La vicinanza tra il cavalcavia esistente e quello di nuova realizzazione non permette la coesistenza di entrambi per ragioni di spazio, l’attuale ostacolerebbe il varo del nuovo e, viceversa, il nuovo cavalcavia impedirebbe la successiva demolizione dell’esistente” spiega, concludendo, l’Ing. Piras.

Nicola Ferrarini, Consigliere Incaricato ai Lavori Pubblici presso il Comune di Lonato ha ringraziato anche i cittadini di Campagna per la risposta in termini di partecipazione all’incontro. Ha specificato che l’Amministrazione Comunale è molto attenta a mantenere un filo diretto con i cittadini per ascoltarli e raccogliere eventuali problematiche, pareri e proposte.

Il Consorzio Cepav Due Il Consorzio Cepav due, realizzatore dell’opera AV/AC Brescia Est – Verona, è composto da Saipem, leader con il 59%, da Impresa Pizzarotti con circa il 27% e Gruppo ICM con circa 14 %, tra le imprese più significative e riconosciute del settore infrastrutturale del nostro Paese ed a livello internazionale. La nuova linea ferroviaria AV/AC Brescia Est – Verona è uno dei tasselli del Core Corridor Mediterraneo che collegherà la Penisola iberica con il confine ucraino, passando per il sud della Francia, l’Italia Settentrionale e la Slovenia, con una sezione in Croazia.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video