venerdì, Marzo 1, 2024
HomeAttualitàCarabinieri, lavori per la caserma
L’accordo con l’Arma e un privato risale all’amministrazione Sebastiano. Lo stabile sorgerà nell’ex parcheggio La Pezza entro il 2006

Carabinieri, lavori per la caserma

La nuova caserma dei , attesa da anni, nel giro di 18 mesi sarà una realtà. Il cantiere è già visibile, in località La Pezza, nell'area che finoa ieri era destinata a parcheggio pubblico, fra la strada provinciale Verona lago e il nuovo palazzetto dello sport. L'area interessata è stata sgombrata, recintata e lì è stato aperto il cantiere. Presto, dunque, i carabinieri non avranno più soltanto una stazione estiva, provvisoria, in viale Roma, alle ex scuole elementari, ma potranno contare su una stazione definitiva, attrezzata, nuova, rispondente alle reali esigenze sia degli uomini dell'Arma che della popolazione locale. La presenza dei carabinieri a Lazise è stata cercata e auspicata da più di un'amministrazione. L'obiettivo è stato colto dalla Giunta guidata da Luca Sebastiano, attuale assessore provinciale e vicesindaco di Lazise. L'opportunità è stata data all'amministrazione comunale dall'accordo con il Gruppo italiano vini di Calmasino. Il Piruea, ovvero il piano di intervento per il recupero urbanistico della cantina Lamberti, approvato dal consiglio comunale e quindi dalla Regione del Veneto, ha consentito che il privato recuperasse il volume esistente del vecchio opificio, trasformandolo in albergo, realizzando però nel comtepo un'opera di interesse pubblico e sociale. Dunque, albergo contro caserma dei carabinieri. Il progetto a suo tempo approvato prevede la realizzazione della caserma vera e propria, rispondente ai canoni ed alle detrminazioni proposte dal comando generale dell'Arma, nonché la realizzazione dell'alloggio del comandante. In un secondo stralcio, con oneri a carico dell' amministrazione comunale, verranno realizzate altre strutture di supporto, ovvero alcuni servizi complementari e gli alloggi per i militari adibiti ai servizi della caserma. Non va infatti dimenticato che nel periodo estivo i militari impegnati nella gestione della stazione lacisiense sono ben otto. «È un'opera attesa da tutti, cittadini e amministrazione», sottolinea l'assessore al patrimonio Fabio Marinoni, «l'avvio dei lavori per la costruzione della caserma è salutato con grande soddisfazione, perché consentirà alla nostra comunità di avere sul territorio la presenza determinante dei militari. L'area quindi non sarà più disponibile come parcheggio per le scuole. Per il momento sia gli insegnanti che gli operatori scolastici e quanti si devono recare alle scuole possono usare lo spazio attiguo alla palestra per parcheggiare. Tra breve dovremo ricavare altri spazi in zona, sempre nelle vicinanze della scuola. Stiamo lavorando con il sindaco e con i tecnici comunali per concludere in tempi strettissimi».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video