sabato, Giugno 15, 2024
HomeAttualitàComunità del Garda
A Palazzo Venezia si presenta il premio giornalistico Corso Boviodall’Ordine dei Giornalisti e dalla Comunità del Garda

Comunità del Garda

Sarà presentato domani 4 dicembre, alle ore 11.00, nella Sala Mappamondo di Palazzo Venezia a Roma, il premio Giornalistico Internazionale istituito dall’Ordine nazionale dei Giornalisti, intitolato alla figura dello scomparso avvocato e giornalista Corso Bovio – eminente esperto in materia di giurisprudenza applicata alla professione del giornalismo – e riservato agli studenti delle Università pubbliche e private italiane e straniere. Interverranno Lorenzo del Boca (Presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti), Aventino Frau (Presidente della Comunità del Garda) e Maurizio Pizzuto (consigliere nazionale dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti responsabile per il Premio). Moderatore sarà Stefano Chelodi.La importante iniziativa, dotata di un Comitato Scientifico di altissimo livello, avrà come cornice il lago di Garda che, grazie all’accordo della Comunità del Garda con l’Ordine dei Giornalisti, nell’estate 2008, ospiterà la cerimonia di premiazione finale prevista all’interno di un Galà televisivo. Su indicazione dalla Comunità del Garda che, insieme con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero per le Telecomunicazioni, il Ministero per le Politiche Giovanili ed Attività Sportive e il Ministero della Università e Ricerca Scientifica, patrocina ed ospita la realizzazione dell’iniziativa, sarà dunque uno dei Comuni della regione gardesana la sede del prestigioso premio Bovio. Grande soddisfazione arriva dal Presidente della Comunità del Garda, Aventino Frau, che ha visto riconosciuto l’importante ruolo dell’Ente che presiede anche in una iniziativa di così grande importanza sul piano nazionale ed internazionale. Soddisfazione accresciuta dal fatto che sarà proprio la Comunità del Garda a indicare le sedi per i prossimi tre anni.Il premio nasce dalla volontà del presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Lorenzo del Boca, di valorizzare il rapporto intercorrente tra agenzia formativa (Università) e mondo della professione (Odg) raccogliendo in una apposita biblioteca le tesi elaborate sulle tematiche del giornalismo e delle istituzioni della comunicazione.. Da qui la decisione di premiare sei tesi, al termine di un percorso di divulgazione e coinvolgimento delle Università. Sarà intitolato anche un premio speciale alla giornalista russa Anna Politkovskaja.Al Premio Giornalistico Internazionale Corso Bovio potranno partecipare tutti gli studenti delle Università pubbliche e private italiane e straniere che hanno presentato e discusso tesi relative al giornalismo ed alle Istituzioni della professione al compimento di corsi universitari, master post-laurea biennali, dottorati di ricerca; il periodo è compreso tra gennaio 2000 ed il termine di scadenza della presentazione previsto dal bando di concorso.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video