Home Economia 48° Assemblea Generale dei Soci: un convegno di successo che pone l’attenzione...

48° Assemblea Generale dei Soci: un convegno di successo che pone l’attenzione sulla domanda fondamentale: quale è lo stato attuale della destinazione?

0

L’an­nuale appun­ta­men­to dei Soci Fed­er­al­berghi Gar­da Vene­to ha atti­ra­to 400 per­sone, tra impren­di­tori, autorità, , part­ner e stake­hold­er, per dis­cutere dei gran­di temi del tur­is­mo nel­la regione del . Il con­veg­no, dal tito­lo “Il Tur­is­mo che vor­rei”, ha offer­to un’op­por­tu­nità di con­fron­to e di anal­isi del­la situ­azione attuale del­la des­ti­nazione tur­is­ti­ca, nonché di con­di­videre le strate­gie per il futuro del­l’ospi­tal­ità nel ter­ri­to­rio garde­sano.

Il con­veg­no è sta­to con­dot­to da tre pro­fes­sion­isti del­la comu­ni­cazione, i gior­nal­isti Mat­teo Sco­lari ed Elis­a­bet­ta Gal­li­na e la pre­sen­ta­trice Sin­ta Cari­ni, che han­no dato voce ai rap­p­re­sen­tan­ti di Fed­er­al­berghi per con­di­videre il loro pen­siero e le pos­si­bili soluzioni per le sfide affrontate dal set­tore tur­is­ti­co.

Durante l’even­to, sono sta­ti pre­miati gli Alber­ga­tori del­l’an­no 2023, come riconosci­men­to per il loro impeg­no quo­tid­i­ano nel set­tore. Inoltre, sono state affrontate diverse tem­atiche, tra cui l’af­fit­tan­za breve e l’over­tourism, con l’o­bi­et­ti­vo di trovare soluzioni e miglio­rare la ges­tione del tur­is­mo nel­la regione.

La pre­sen­za di impor­tan­ti per­son­al­ità politiche, come la Vicepres­i­dente del­la Regione e il Pres­i­dente del­la Provin­cia Flavio Pasi­ni, ha sot­to­lin­eato l’im­por­tan­za del set­tore tur­is­ti­co per l’e­cono­mia locale e l’im­peg­no delle isti­tuzioni nel sup­port­are e miglio­rare l’ospi­tal­ità nel­la regione.

Un altro tema affronta­to durante il con­veg­no è sta­to quel­lo del­la comu­ni­cazione del­la des­ti­nazione, sia a liv­el­lo nazionale che inter­nazionale. L’im­por­tan­za di una cor­ret­ta comu­ni­cazione per con­trastare le fake news e pro­muo­vere il ter­ri­to­rio garde­sano è sta­ta sot­to­lin­ea­ta, e la col­lab­o­razione con il por­tale Gardasee.de è sta­ta pre­sen­ta­ta come un’op­por­tu­nità per rag­giun­gere un pub­bli­co tedesco sem­pre più inter­es­sato alla des­ti­nazione.

Infine, è sta­to lan­ci­a­to il prog­et­to #iosono­lagodi­gar­da, una petizione per pro­teggere l’e­co­sis­tema del Lago di Gar­da, ispi­ra­ta all’e­sem­pio del­la Nuo­va Zelan­da, che ha riconosci­u­to i dirit­ti legali del fiume Whanganui come se fos­se una per­sona fisi­ca.

L’even­to si è con­clu­so con la pre­mi­azione degli Alber­ga­tori del­l’an­no 2023 e il riconosci­men­to del lavoro svolto dal­la cat­e­go­ria, pre­mian­do sia la tradizione che l’in­no­vazione nel set­tore alberghiero.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version