domenica, Maggio 19, 2024
No menu items!
HomeCulturaDelitti nel monastero di Arco: un romanzo storico-giallo che svela i segreti...

Delitti nel monastero di Arco: un romanzo storico-giallo che svela i segreti dell’eresia medievale

Sabato 27 aprile, la biblioteca civica di Riva del Garda ospiterà Tea Vergani, autrice del libro “Delitti nel monastero di Arco: crimini sulle tracce dell’eresia medievale”. Il romanzo ibrido combina un racconto storico ambientato nel Basso Medioevo con un giallo investigativo contemporaneo, entrambi situati nella stessa località: Arco.

La prima parte della storia si svolge negli anni 1206-1210 e segue un gruppo di monaci che si stabilisce nella pieve di Arco. Uno dei monaci è un giovane bolognese che si dedica alla preghiera e all’isolamento in una grotta per redimere la sua gioventù dissoluta. I suoi codici miniati portano prestigio all’Ordine monastico, ma il traffico di questi preziosi manoscritti viene scoperto e i monaci sono costretti a fuggire a causa del conflitto politico e religioso nella valle.

La seconda parte della storia si svolge ai giorni nostri e segue il maresciallo dei carabinieri trasferito ad Arco da Milano. Annoiato e svogliato, indaga casualmente su alcuni casi, tra cui un crimine legato al narcotraffico e l’omicidio di un alpinista su una falesia di Arco. Con l’aiuto dei paesani e di una ragazza con cui inizia una relazione sentimentale, il maresciallo riesce a risolvere i casi scoprendo che tutti i crimini sono collegati alla grotta sulla rupe di Arco.

L’incontro con l’autrice Tea Vergani si terrà alla biblioteca civica di Riva del Garda alle ore 10.30 e sarà a ingresso libero. Durante l’evento, dialogherà con Graziano Riccadonna.

L’appuntamento fa parte del ciclo di incontri “Donne e uomini in cammino: eretici, soldati, filantropi, migranti”, organizzato dalla biblioteca civica di Riva del Garda in collaborazione con l’associazione Riccardo Pinter. Ogni appuntamento della rassegna proporrà un tema originale e stimolante, accompagnato da esibizioni musicali degli allievi del Conservatorio di musica F.A. Bonporti di Riva del Garda e letture dei volontari della biblioteca.

Altri incontri previsti nel ciclo includono la presentazione del libro “Daemonologie. Giacomo I Stuart e la stregoneria inglese” di Giada Rigatti il 4 maggio, la presentazione del libro “Rocchetta 1916-1917: guerra e alpinismo” di Marco Ischia il 11 maggio, la presentazione del libro “La speranza che muove il mondo: umanità migrante” di Vincenzo Passerini il 18 maggio e una conferenza sulla storia della rsa di Riva del Garda a cura dell’Apsp Città di Riva, dell’associazione Mnemoteca del Basso Sarca e di Graziano Riccadonna il 25 maggio.
Qui potete approfondire la notizia.

English Version

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video