giovedì, Giugno 13, 2024
HomeAttualitàDepuratore «Paradiso», nell’estate 2011 potenziamento a regime
Dodici aziende partecipano all’appalto per il terzo lotto

Depuratore «Paradiso», nell’estate 2011 potenziamento a regime

Il potenziamento del depuratore centrale del lago di Garda è entrato nella fase finale. In questi giorni si sta chiudendo la gara d’appalto dei lavori del terzo e conclusivo lotto, alla quale hanno partecipato 12 imprese. L’obiettivo è di terminare il potenziamento entro l’estate 2011; a opere ultimate l’intervento sarà costato oltre 16 milioni di euro finanziati a metà da bresciani e veronesi. Si tratta di un’opera a lungo attesa da tutti i comuni del basso Garda. L’impianto, situato in località Paradiso di Peschiera, dopo i lavori sarà in grado di far fronte ad afflussi maggiori di reflui, specialmente nei momenti di pioggia; sarà limitata l’entrata in funzione degli scarichi a lago del sistema del «troppo pieno» e assicurati trattamenti migliori dal punto di vista qualitativo.L’impianto nel 2007 ha trattato 25 milioni di metri cubi di liquami di fognatura. Dal 2008 è gestito dalla società Depurazioni Benacensi con sede a Peschiera, partecipata da Garda Uno e da Azienda Gardesana Servizi.Sono già stati realizzati i lavori dei primi due lotti di potenziamento idraulico. Con una spesa di 6.1 milioni di euro, è stata costruita la sesta linea di trattamento formata da una nuova vasca di ossidazione e 2 sedimentatori. La capacità di trattamento è così passata da 1,5 a 3 volte la quantità di «nera» in tempo asciutto, come prevede la nuova normativa. I lavori del secondo lotto, hanno permesso di raddoppiare gli impianti di sollevamento e del trattamento primario di dissabbiatura e disoleatura ed il potenziamento dei comparti di denitrificazione. 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video