giovedì, Luglio 25, 2024
HomeAttualitàDonne e cristianità, tre idee per riflettere
Un interessante ciclo di incontri dal 16 gennaio, promosso dal Centro di cultura «Stefano Bazoli». Fra i relatori, il teologo mons. Canobbio e la poetessa Grisoni

Donne e cristianità, tre idee per riflettere

Sant’Angela Merici, certamente, ma non solo lei: l’universo femminile nella civiltà cristiana, con la sua complessa varietà di figure esemplari, è al centro del ciclo di incontri e di iniziative che il Centro di cultura «Stefano Bazoli» ha organizzato a Desenzano per questo mese. Parlare di donne è, in questo caso, un’occasione per parlare di persone e di fede, di vicende umane attraverso le quali interpretare l’umana percezione del divino. Il più consistente degli eventi (le iscrizioni sono aperte e si accolgono all’Ufficio cultura del Municipio di via Carducci) è nel ciclo di lezioni intitolato «Donne nella Bibbia», che fa parte delle proposte dell’Università del Garda, con otto incontri settimanali (sempre alle ore 18 a Palazzo Todeschini) dal 16 gennaio al 6 marzo. Tra i relatori interverranno teologi, poeti, scrittori come monsignor Giacomo Canobbio, Franca Grisoni, Clara Kopcioski e altri ancora, oltre a prevedere momenti per così dire teatrali: i brani della Bibbia in questione, al termine di ogni lezioni, verranno letti da attrici scelte dal Centro Teatrale Bresciano. Un importante incontro sarà quello del 25 gennaio dedicato a Sant’Angela Merici, con il titolo «Donne sulla via della fede» e la partecipazione della teologa Cettina Militello, docente all’Istituto Marianum di Roma. Sarà l’occasione per sottolineare, con una riflessione teologica di alto livello, la ricorrenza della santa patrona di Desenzano, che cade il 27 gennaio. Donne e cristianità ancora al centro della riflessione per il dell’8 marzo: all’Auditorium «Celesti» l’Orchestra da camera Carlo Coccia di Novara, insieme alla soprano Sonia Corsini e alla mezzosoprano Raffaella Vianello, eseguirà alle 21 lo «Stabat Mater» di Pergolesi.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video