martedì, Aprile 23, 2024
HomeAttualitàEx statale, si passa sulla rotonda
CavalcaselleRispettato l’invito del prefetto ad accelerare l’apertura del manufatto a Cavalcaselle. Il nuovo cavalcavia collega la superstrada per Affi con la variante

Ex statale, si passa sulla rotonda

Se è stata Santa Lucia a portare il taglio del nastro del primo tratto di variante alla ex statale, ora regionale 11, ci ha pensato Pasqua a regalare al Basso Garda un’altra tappa verso una viabilità più snella: è stato infatti aperto al traffico il sovrappasso sulla rotonda di Cavalcaselle.Rispettata, dunque, l’indicazione della data uscita dalla riunione convocata a fine marzo a Verona dal prefetto Italia Fortunati, che aveva sollecitato i tecnici di Anas, Veneto Strade, Autostrade Brennero e Serenissima, nonché gli amministratori locali, affinché si accelerassero i tempi per gli interventi necessari a poter utilizzare l’infrastruttura. Subito dopo l’incontro in prefettura, tecnici e amministratori avevano effettuato un sopralluogo sul cavalcavia concordando l’operatività da seguire.Il cavalcavia collega direttamente la superstrada per Affi e il casello dell’Autobrennero con la variante alla statale 11, inaugurata appunto il 13 dicembre scorso, e quindi il casello autostradale di Peschiera. Per garantire non solo un maggior scorrimento ma anche la dovuta sicurezza al traffico è stato realizzato un rallentamento per i veicoli in arrivo dalla superstrada, proprio nel tratto di avvicinamento alla rotonda di Cavalcaselle e al suo sovrappasso.Il rallentamento e l’inserimento in un’unica corsia consente a chi arriva di individuare la direzione da seguire una volta lasciata la superstrada: seguire, cioè, il cavalcavia per dirigersi verso il casello di Peschiera oppure scendere in rotonda da cui partono le direttrici per Verona, il centro di Cavalcaselle, Gardaland, e le località e i parchi della Gardesana orientale.Ieri le prime impressioni degli addetti ai lavori sono state più che positive: il rallentamento voluto e indotto dalla segnaletica non ha comunque prodotto le code che abitualmente si formano in questi periodi sulle varie direttrici in prossimità della rotonda. Subito dopo il primo esodo di autoveicoli atteso in questi giorni di Pasqua, autorità e amministratori si ritroveranno per analizzare la situazione alla luce dei dati raccolti, come suol dirsi, sul campo.Salvo sorprese, il sovrappasso dovrebbe restare aperto nei prossimi fine settimana festivi e dunque sino al primo maggio; quindi sarà nuovamente chiuso per completare le opere di illuminazione e sistemazione dei guard-rail. L’apertura definitiva avverrà in ogni caso prima della stagione estiva.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video