sabato, Febbraio 24, 2024
HomeAttualitàGli impianti sportivi?Si gestiscono in coppia
Il Comune ha firmato un contratto triennale per l’utilizzo delle strutture comunali del territorio

Gli impianti sportivi?Si gestiscono in coppia

Riscoprire lo sport, anima del tempo libero ed elemento aggregante per i cittadini di Desenzano. Con questo obiettivo la «Pro Desenzano» e il gruppo sportivo «San Martino» hanno firmato un contratto triennale per l'utilizzo degli spazi sportivi desenzanesi. L'accordo, stipulato con l'amministrazione comunale in questi giorni, rinnova l'attestato di fiducia dell'assessorato allo Sport con le associazioni sportive attive sul territorio desenzanese.L'ASSOCIAZIONE sportiva dilettantistica «Pro Desenzano» avrà in gestione gli impianti del «Tre Stelle», il campo «Dal Molin» di via Marconi, l'impianto in località «Montecroce» e il «Maraviglia» a Rivoltella.E' stato stipulato un accordo anche con il gruppo sportivo di San Martino della Battaglia, per l'utilizzo dell'impianto della frazione, che comprende due campi da calcio, un campo a undici in erba, e uno a sei in terra battuta, entrambi dotati di spogliatoi e una palestra.La gestione degli spazi sportivi sarà dunque affidata a due gruppi locali, che ben conoscono il territorio del basso Garda e che da anni sono in prima linea nel salvaguardare l'importanza dello sport e nel formulare nuove proposte a livello locale. Il Gs San Martino, nato nel 1966 nell'omonima frazione di Desenzano, conta attualmente duecento soci. Tra le numerose attività svolte, il gruppo, presieduto da , si distingue per l'impegno della squadra di ciclismo, impegnata in campionati provinciali, regionali e nazionali e unisce ciclisti di tutte le età.Ben più giovane la «Pro Desenzano», nata nel 2004 sotto la guida di , uno degli animatori dei «» e poi anche assessore allo Sport nella prima giunta desenzanese guidata dal sindaco Anelli. Garagna si impegnò in una sfida difficile, quella di creare un'unica associazione che aggregasse il maggior numero possibile di società sportive. Il risultato sta nei numeri: a quattro anni dalla sua costituzione, la «Pro Desenzano» è già diventata una funzionale società sportiva che supera i mille soci e si occupa di calcio, sci, attività subacquee, atletica, volley e tiro con l'arco.Desenzano si conferma dunque la capitale gardesana dello sport. Anche se il sogno del Palazzetto dello sport sembra ancora lontano, numerose sono le strutture presenti sul territorio, come la nuova pista di pattinaggio, che sarà inaugurata tra poche settimane a Rivoltella. Ricordiamo poi le cinque palestre direttamente gestite dal Comune: alla scuola media Catullo, all'ex istituto Bazoli, alle elementari «Don Mazzolari» e alla «Trebeschi» a Rivoltella. A queste vanno aggiunte le due palestre di proprietà provinciale ma ad uso comunale al liceo Bagatta, e all'istituto «Marco Polo» in via Michelangelo.«Sono tutte strutture che fanno parte dell'eccellenza del territorio – ricorda l'assessore allo Sport Diego Beda -. Da ricordare anche la piscina e il parco del Laghetto, che rappresentano la base di partenza di una serie di iniziative sportive. Ma il vero spirito sportivo locale è rappresentato dai gruppi, che nella nostra città sono più di settanta. Impegnati nelle attività più varie, molti cercano di unire la passione per lo sport alla solidarietà e alla salvaguardia per l'ambiente».

Articolo precedente
Articolo successivo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video