venerdì, Marzo 1, 2024
HomeAttualitàIl nubifragiofa naufragareil San Nicolò
Flagellata la Riviera degli Olivi e allagate le elementari di Caprino, dove sono andati rovinati i libri di Baldofestival. Alberi caduti a Castion e Costermano

Il nubifragiofa naufragareil San Nicolò

Notte da lupi sul Garda, dove tra domenica e lunedì si è abbattuto un nubifragio con un vento fortissimo che ha flagellato tutta la costa. E a è rimasto danneggiato il San Nicolò, ultima barca da trasporto antica ancora navigante sul Garda. Il veliero, che fu varato nel 1926, era alla boa davanti al lavatoio di Villa Carrara Bottagisio: rotte le tre cime che lo tenevano ancorato, è andato infine a sbattere sugli scogli davanti alla sede della Canottieri, a 100 metri di distanza, a due passi da Punta Mirabello. Il bialbero di legno ha subito due profondi squarci nella carena.«I danni saranno almeno di 200mila euro», dice l'armatore . Per un anno l'imbarcazione non sarà utilizzabile per tutte le escursioni già in programma.Bardolino è stato in effetti particolarmente colpito:12 motoscafi incagliati; il pontile della Canottieri sul nuovo lungolago divelto; tre piante di alto fusto abbattue, di cui due sulla riva tra Bardolino e Garda. Non meno violentemente è stata colpita Cisano: la spiaggia verso il campeggio è stata trasformata in una pietraia, un tratto della passeggiata è stato interrotto a causa dello stato di devastazione. Sul lungolago dal porto al lido, le pietre di pavimentazione sono state sradicate dal vento e fatte volare in mezzo al prato della spiaggia. A Bardolino una barca è stata trascinata dal vento e dalle onde contro la recinzione del campeggio comunale, finendo contro gli alberi, che sono caduti sul tetto di una roulotte.Sull'alto lago la furia del vento ha lasciato il posto sopratutto alla pioggia, che è stata battente ma meno impattante.Nella zona da Garda in giù invece, il vento ha sfiorato la tromba d'aria, sibilando in modo impressionante, e sollevando onde molto alte: a Cisano le onde hanno scavalcato il molo, infrangendosi all'interno del porto. Il temporale non ha tralasciato neppure l'entroterra, come spiega Armando Lorenzini, dell'ufficio : «A Costermano si è levato un muro d'acqua proveniente dal lago: la classica situazione che viene a crearsi con la forte afa di questi giorni. Questa ha generato una forte perturbazione accompagnata da grandine in tutto l'entroterra gardesano. Sono caduti alberi un po'dappertutto, si sono rovesciati cassonetti e allagate abitazioni». A Caprino, dove il sindaco Stefano Sandri invita la popolazione a segnalare eventuali danni sfuggiti al Comune, la scuola elementare del capoluogo è stata in parte allagata; così sono stati anche rovinati alcuni volumi della Libreria Baldofestival 2008. A Platano, Lubiara e Gamberon è mancata per mezz'ora la corrente elettrica. Vento e acqua anche in Valdadige, con danni alle colture. A Costermano alberi caduti nella Valle dei Molini; molte piante abbattute anche a Castion. Spiega l'entità dei danni il sindaco di Caprino Sandri: «Alcuni alberi sono caduti sulla strada comunale Porcino- Masi, in località Broieschi, ostruendo il passaggio delel auto. Ci siamo immediatamente mobilitati e così il transito è stato ripristinato in tempi brevissimi dai dipendenti comunali. Pure a Pazzon è caduto un pino. I nostri dipendenti stanno ancora eseguendo operazioni di sgombero del materiale da tutte le strade comunali: abbiamo davvero parecchio lavoro, il temporale è stato molto violento».L'associazione culturale Baldofestival, che in questi giorni sta organizzando “Baldofestival 2008” alla scuola primaria del capoluogo, ieri mattina ha trovato una brutta sorpresa. I pavimenti dell'entrata erano bagnati e il presidente Leo Pericolosi spiega che alcuni volumi della «Libreria di Baldofestival» sono stati rovinati. Ora si sta quantificando il danno. Gli organizzatori fanno sapere che la libreria resterà lo stesso aperta secondo l'orario regolare, vale a dire nei giorni feriali dalle 18 alle 23, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12,30 e dalle 17 alle 23.[FIRMA](Hanno collaborato Stefano Joppi e Barbara Bertasi)

Articolo precedente
Articolo successivo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video