venerdì, Maggio 24, 2024
HomeAttualitàIn arrivo il nuovo asilo nido comunale grazie ai fondi PNRR

In arrivo il nuovo asilo nido comunale grazie ai fondi PNRR

L’Amministrazione Comunale di Lonato del Garda è orgogliosa di annunciare di essere risultata assegnataria dei fondi stanziati nell’ambito del PNRR per la realizzazione di strutture da destinare ad asili nido e scuole dell’infanzia.

Il bando, a cui il Comune di Lonato ha presentato la propria candidatura unitamente al progetto e tutta la documentazione necessaria, si inserisce, infatti, nell’ambito del Piano Nazionale di ripresa e resilienza per il potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione, finanziato dall’Unione Europea – Next Generation EU.

Il progetto prevede la realizzazione di un asilo nido ubicato in un’area libera di proprietà comunale sita in via Giovanni Busi, sul territorio di Lonato del Garda. Il progetto recepisce la volontà dell’Amministrazione Comunale di sostenere interventi mirati atti a dotare il territorio comunale di un servizio di cui esso è molto carente.

Gli obiettivi che vengono raggiunti attraverso la realizzazione di questa nuova struttura sono molteplici:

1) Promuovere la riqualificazione del tessuto edilizio in cui si colloca;

2) Dotare il territorio di un importante servizio a sostegno dei bambini e delle loro famiglie;

3) Completare la dotazione del quadro delle strutture per l’istruzione che attualmente, oltre alla scuola dell’obbligo, vede la presenza di un polo scolastico per l’istruzione superiore.

L’edificio, disposto su un unico piano, occuperà una superficie di circa 520 mq e l’asilo risulta essere dimensionato per una capacità ricettiva di 40 bambini compresi fra i 3 e i 36 mesi.

Sarà dotato di due sezioni da 14 bambini di età compresa tra i 12 e i 36 mesi che potranno essere unite attraverso l’apertura di una parete mobile, formando così una stanza più grande; e una sezione da 12 bambini di età compresa tra i 3 e i 9 mesi e avrà un’autonomia rispetto al resto della struttura.

La struttura sarà dotato di un locale per la consumazione dei pasti: non è prevista la preparazione dei cibi all’interno della struttura, ma l’accesso del cibo avverrà da un accesso specifico.

Sarà realizzata rispettando tutti i criteri di accessibilità previsti dalla normativa vigente, nell’ottica della più ampia inclusione rivolta a bambini e genitori.

Lo spazio esterno prevede un ampio giardino in cui saranno collocate piccole aree per attività didattiche legate alla scoperta della natura.

L’edificio è stato progettato affinché fosse rispettato significativamente l’ambiente in cui sarà collocato, sia a livello locale che a livello globale. Inoltre, gli impianti di raffreddamento e riscaldamento sfrutteranno l’energia termica di poco valore (teleriscaldamento da cascami termici industriali) che altrimenti andrebbe buttata.

L’intervento ha un valore di 1.300.000,00 euro e le tempistiche previste per l’esecuzione dei lavori ammontano a 400 giorni (esclusi i passaggi tecnici previsti e antecedenti all’inizio dei lavori).

“Siamo fieri ed orgogliosi di aver ricevuto questa notizia davvero importante per noi, ma soprattutto per il territorio lonatese e i suoi cittadini. Con questo finanziamento, saremo in grado di integrare un ulteriore servizio sul territorio che possa agevolare e venire incontro alle necessità delle molte giovani famiglie che lo abitano. Un risultato importante ottenuto grazie all’ottimo lavoro di tutto lo staff e degli uffici. Avanti così”, commenta il primo cittadino, Roberto Tardani.

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video