giovedì, Maggio 23, 2024
HomeAttualitàIn bici tra borghi e cantine di Colà di Lazise

In bici tra borghi e cantine di Colà di Lazise

Una pedalata tra i borghi e le cantine di Colà e dintorni con la degustazione dei prodotti tipici lungo il percorso. Una manifestazione cicloturistica divenuta ormai un must per tutti gli amanti della bicicletta e della scoperta dei luoghi più agresti dell’entroterra gardesano che parte da piazza Don Vantini, a Colà, domenica 20 settembre  alle 8,30.

A promuoverla, come ogni anno, il quindicesimo, è l’associazione Amici di Gigi, una onlus che vuole così ricordare Luigi Zanandreis morto prematuramente a causa della sclerosi multipla. I fondi raccolti nella giornata saranno interamente destinati all’Associazione Italiana Sclerosi Multipla di Verona.

A dar man forte nella organizzazione della manifestazione ci sono tutte le associazioni di Colà oltre ad Aido ed Avis, alla comunità brasiliana di Peschiera del Garda, la Protezione Civile di Castelnuovo del Garda con il patrocinio delle amministrazioni comunali di Peschiera del Garda e di Lazise.

“Siamo arrivati alla quindicesima edizione, all’appuntamento fisso con la solidarietà – spiega Ugo Zanadreis, presidente dell’associazione Amici di Gigi – e siamo più che certi che saremo ancora di più dell’anno passato. E’ stato sempre un crescendo, ogni anno. Siamo convinti che anche la biciclettata sia un ottimo messaggio per far conoscere i disagi di questa tremenda malattia e che le famiglie di questi ammalati abbiamo diritto ad avere una buona qualità della vita. Ecco perché siamo loro vicini anche tangibilmente, con il sostegno finanziario sia verso la ricerca che attraverso la erogazione di sostegni e servizi.”

Le iscrizioni si possono effettuare sia il 18 che il 19 settembre, nonché la mattina di domenica 20 settembre prima della partenza presso la sala di lettura della Verba Volant Scripta Manent all’ex asilo in via Croce 37.

La quota di iscrizione è di 10 euro. Quattro sono i punti di ristoro sul tragitto, tutte aziende agricole:  la prima è presso Giovanni e paolo Stanzial a Fontana Fredda, poi all’azienda Girardi in località Palù dei Mori, terza dai fratelli Nello e Adelino Pachera a Casa Erminia e dai Bergamini in direzione Pacengo.

“Il rientro è previsto per le 13,00 in zona impianti sportivi in località Madonna – spiega Claudio Zeni, presidente dell’Avis – proprio per consentire a tutti di giungere in una zona ampia e pratica. Siamo certi che anche questa volta faremo centro e l’amico carissimo Luigi sarà degnamente ricordato.”

Sergio Bazerla

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video