giovedì, Aprile 18, 2024
HomeAttualitàIn un anno 500 castiglionesi in più
Balzo del 2,7% ancora grazie agli immigrati. Quasi mille i nuovi residenti del 2002. Il capoluogo da solo ha 16.598 residenti sui 18.951 totali Gozzolina a 1.316 Grole resta a 1.037

In un anno 500 castiglionesi in più

Nell’arco dello scorso anno sono aumentati notevolmente gli abitanti della città di San Luigi. La popolazione, infatti, ha raggiunto quota 18.951, con i residenti in crescita di 499 unità rispetto all’anno precedente (più 2,7 per cento). Il dato, diffuso dai Servizi demografici del Comune, è derivato soprattutto dal saldo migratorio, anche se quello naturale ha contribuito all’incremento complessivo. I nuovi iscritti all’anagrafe castiglionese sono stati 969, mentre gli emigrati si sono fermati a 569, con una differenza positiva di ben quattrocento unità, una delle più elevate degli ultimi tempi. I nati residenti sono stati 234, con 135 morti e un saldo naturale pari a novantanove persone.Castiglione delle Stiviere, quindi, si conferma una realtà in continua espansione, dovuta particolarmente alla florida condizione economica di tutta l’area dell’Alto Mantovano.Ciò ha determinato un ulteriore rafforzamento degli immigrati, non solo stranieri, che nella cittadina trovano un posto di lavoro ed evidentemente anche una casa dove vivere.In realtà, dai Servizi demografici fanno sapere che il dato di crescita è maggiore rispetto agli ultimi anni a causa del censimento del 2001, quando un discreto numero di residenti non si era reso reperibile, costringendo alla cancellazione di alcuni abitanti, che poi sono stati iscritti nuovamente nel 2002. Ad ogni modo pure le famiglie risultano in aumento, e sono passate da 7.077 a 7.278 (+ 2,8 per cento).Dividendo la popolazione complessiva per i nuclei familiari, si comprende come ormai la famiglia tipo castiglionese sia formata, in media, da 2,6 persone.Considerando che le nascite sono sostenute, evidentemente sono molti coloro che vivono soli: basti pensare agli anziani e agli immigrati extracomunitari giunti in Italia senza parenti.Un’ultima indicazione statistica che fa riflettere è quella relativa alla distribuzione dei residenti tra il capoluogo e le principali frazioni. Gozzolina e San Vigilio, unite nella stessa parrocchia, arrivano a quota 1.316 abitanti, mentre Grole e Astore, anch’esse sotto la medesima giurisdizione ecclesiastica, si fermano a 1.037 unità.Se ne deduce che ben 16.598 persone vivono nel capoluogo, che assorbe quasi l’88% della popolazione comunale. Con tutti i problemi che ne conseguono, a partire dall’affollamento dei servizi pubblici e dall’intasamento del traffico.

Nessun Tag Trovato
Articolo precedente
Articolo successivo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video