venerdì, Maggio 24, 2024
HomeAttualitàInaugurata nuova sede gardesana
Una sede al Vò per le guardie ittico-venatorie

Inaugurata nuova sede gardesana

Da ieri l’incubatoio ittico del Vò, a Desenzano, è anche la sede ufficiale del Nucleo ittico-venatorio della Polizia provinciale. Una informale inaugurazione si è svolta in mattinata, proprio in occasione dell’inizio del piano ittiogenico, presente l’assessore provinciale alla pesca Alessandro Sala, con il comandante del Corpo, Giulio Honorati e il responsabile del Nucleo, commissario aggiunto Dario Saleri. Lasciata la precedente sede di Rivoltella, il Nucleo avrà competenza su tutto il territorio del Garda bresciano oltre che di parte della Bassa, dove controllerà i corsi del Mella e del Chiese. A disposizione 8 uomini, la motovedetta, gli automezzi e gli uffici (due locali nuovi di zecca). È abbastanza logico che le guardie ittiche facciano base nella stazione ittiogenica: si fa sistema, si fa «cittadella», in un unico punto di riferimento per i pescatori e per i cittadini, oltre che per la Provincia e per tutti gli altri enti istituzionali coinvolti a vario titolo nella tutela del patrimonio faunistico. E’ un po’ il completamento del progetto avviato operativamente nel 2003, quando lo stabilimento di Desenzano venne «battezzato» con la prima campagna di riproduzione del coregone, che quest’anno punta a un salto quantitativo oltre che di efficienza.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video