venerdì, Maggio 24, 2024
HomeAttualitàIncontro in municipio
Bed & breakfast all’italiana. Come realizzarlo

Incontro in municipio

Il bed and breakfast all’italiana ha trovato accoglienza nell’entroterra gardesano e del Monte Baldo. L’associazione culturale e di promozione sociale Ospitalità Baldogarda può già contare su una trentina di associati, pronti, buona parte, nell’offrire al turista e viaggiatore un ospitalità che si stacca da quella tradizionale alberghiera, ma fatta di accoglienza in case private ricevendo oltre alla camera la prima colazione. L’iniziativa voluta in particolare da Maria Teresa Girardi, sindaco di Caprino e consigliere della Comunità del Baldo, ente promotore, aveva preso avvio nell’ottobre del 2002 con l’appoggio della Mag Società mutua per l’autogestione. Un progetto, quello di «ospitalità diffusa sul territorio», finanziato dall’Unione europea, dal ministero del Lavoro e la Regione Veneto con lo scopo di rafforzare il processo di crescita dell’economia sociale nella realtà veronese. L’associazione ha indetto per questa sera un incontro in municipio aperto sia agli associati che a quanti dell’area montebaldina sono interessati a questa nuova attività che potrebbe risultare fonte di apporto economico per le famiglie. Basta poter disporre di un massimo di tre camere per i turisti ed essere in grado di fornire una adeguata prima colazione. L’inizio dell’attività va segnalata al Comune e non richiede una partita Iva. Per informazioni si può telefonare allo 045.6230878 oppure inviare un’e-mail a info.baldogarda.it, mentre documentazione, statuto e informazioni per l’affiliazione si possono ritirare alla Comunità montana del Baldo, in località Platano a Caprino.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video