sabato, Maggio 25, 2024
HomeAttualitàLazise, commossa, saluta Annibale Sartori

Lazise, commossa, saluta Annibale Sartori

Grave lutto nel mondo del volontariato lacisiense. Dopo una lunga malattia è deceduto il commendatore Annibale Sartori per lunghissimi anni vicepresidente dell’Avis di Lazise fin dalla sua prima costituzione mezzo secolo fa.

Lascia i figli Tiziana e Adriano. I funerali si svolgono martedi 28 marzo alle 10.30 nella parrocchiale dei SS Zenone e Martino.

Annibale era nato nel 1926 , a Lazise, paese che non ha mai lasciato essendone attaccatissimo. E’ stato un imprenditore commerciale molto capace e dal niente è riuscito a realizzare un importante ferramenta con prodotti antiparassitari e concimi.

Ma non ha mai lesinato il proprio impegno sia nelle istituzioni locali che nell’ampio ventaglio del volontariato e dell’aiuto verso gli altri.

In primo luogo l’Avis, i donatori di sangue, assumendo la carica di vicepresidente fin dall’immediata costituzione della comunale lacisiense assieme al compianto Cavaliere Ufficiale Giovanni De Lana e del Professore Vittorio Bozzini.

Un impegno che portato vanti fino a pochi anni prima della malattia. Non da meno nell’AIDO che ha curato e sviluppato in appoggio alla compianta presidente Imelda Squarzoni.

Si è molto impegnato anche nella politica amministrativa locale. E’ stato per anni assessore , ai tempi della ” Balena Bianca” a fianco del sindaco alpino Vittorio Bozzini.

“Ma per Annibale Sartori  ci sarebbe ancora molto altro da evidenziare – sottolinea il presidente dell’AIDO Giovanni Faccioli – nella sua diuturna azione di attenzione al prossimo. Anche a quella più nascosta e segreta, dove sovente Annibale ha mosso azioni e passi senza mai palesare dove e come ha elargito tempo, fatiche, generosità, condivisione, spirito di amicizia e vicinanza al grande mondo della sofferenza. Non da ultimo – conclude Faccioli – la grandissima amicizia con i nostri donatori gemelli di Gaggiano che lo piangono come amico fraterno e sincero. Sono stati infatti i prima a dire che saranno presenti alle esequie con una nutrita delegazione.”

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video