domenica, Giugno 23, 2024
HomeNotizie dal GardaLombardia: approvata mozione per ampliare screening e cura dell'Epatite C

Lombardia: approvata mozione per ampliare screening e cura dell’Epatite C

La Regione Lombardia ha recentemente adottato una misura significativa nel suo impegno contro l’Epatite C, una delle malattie epatiche più gravi e diffusamente trascurate. Una mozione, guidata dalla consigliera Claudia Carzeri e sostenuta all’unanimità dal Consiglio Regionale, ha segnato un punto di svolta, indirizzando azioni concrete per il miglioramento delle politiche sanitarie riguardanti il tracciamento e il trattamento dell’Epatite C.

Un Impegno Ampliato e Supportato

L’iniziativa prevede un’ampliamento significativo dell’età della popolazione sottoposta a screening gratuito, estendendola ai nati tra il 1948 e il 1968. Tale estensione è supportata da un investimento di 13 milioni di euro ricevuti dal fondo nazionale di 71,5 milioni di euro destinato a tali campagne sanitarie, il che assicura che l’implementazione di questa misura non comporterà oneri aggiuntivi per il bilancio regionale.

Coinvolgimento Locale per Maggiore Efficienza

Per incrementare ulteriormente l’efficacia di questa campagna, la mozione promuove una stretta collaborazione con le farmacie e i medici di medicina generale. L’obiettivo è quello di facilitare l’accesso agli screening, incentivando i cittadini a sottoporsi ai test direttamente presso i punti di assistenza primaria. Questa strategia non solo aumenta l’adesione ma sensibilizza anche sulla rilevanza di tali controlli per la prevenzione di complicanze severe, come il tumore al fegato.

Un Largo Consenso per una Salute Pubblica Migliore

L’adozione della mozione non è solo un passo avanti nella cura dell’Epatite C, ma anche un esempio di politica sanitaria trasversale e unitaria. La consigliera Carzeri, insieme ai colleghi consiglieri Bestetti e Casati e alla Presidente della Commissione Sanità, Patrizia Baffi, ha ricevuto un vasto supporto trasversale per questo progetto, evidenziando l’importanza e l’urgenza di interventi efficaci nella prevenzione delle malattie infettive. La lotta all’Epatite C in Lombardia si rafforza, proiettando la regione come un modello di responsabilità e innovazione in materia di salute pubblica.

English Version
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video