venerdì, Giugno 21, 2024
HomeSpettacoliLucilla Giagnoni in “Big Bang, l'inizio e la fine delle stelle“
Dante, Shakespeare ed Einstein al Teatro Alberti

Lucilla Giagnoni in “Big Bang, l’inizio e la fine delle stelle“

 Per il penultimo appuntamento della rassegna invernale mercoledì 17 febbraio 2010 torna a Desenzano Lucilla Giagnoni, che si cimenta in una ricerca sugli inizi, sul Big Bang. Prendendo spunto dall’ultima parola di ogni canto della Divina Commedia, “stelle”, affronta un viaggio in cui, nei panni di una donna e madre, si pone interrogativi di fronte all’infinito, al mistero dell’universo.Le risposte sono quelle della tradizione biblica, in particolare i brani della Genesi che narrano la creazione; quelle della poesia e del teatro seguendo la visionarietà metafisica di Dante e la concretezza delle passioni umane in Shakespeare; infine quelle della scienza attraverso la figura di Einstein.Il percorso teatrale intreccia questi tre linguaggi in una indagine che si allarga sull’universo nel suo dialogo-scontro con l’uomo. La Divina Commedia rappresenta infatti anche la trasposizione di nuovo pensiero, quello copernicano, di un nuovo modo di guardare al cielo e all’uomo. L’universo non è più il nido costruito intorno a lui, non è più gestito e “rappresentato” in sua funzione. L’uomo non è più al centro di tutte le sfere, ma ci sono altri milioni di stelle a cui rivolgere lo sguardo.Non a caso lo spettacolo ha ottenuto il patrocinio dell’Unesco di Torino nel 2009, proclamato “Anno internazionale dell’Astronomia”.I biglietti (intero 15 €, ridotto 10 €) sono acquistabili in prevendita all’Ufficio Cultura in via Carducci n. 7 nei giorni 11, 12, 13 e 17 febbraio dalle ore 15 alle 17, il giorno della rappresentazione dalle ore 10 alle 12; la sera della rappresentazione al teatro Alberti. Info: tel. 030 9994275

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video