mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeBreviManutenzione galleria Adige-Garda a Riva del Garda: operazioni cruciali per la sicurezza...

Manutenzione galleria Adige-Garda a Riva del Garda: operazioni cruciali per la sicurezza del Trentino e Verona, sospese le attività sul lago.

La galleria Adige-Garda, situata a Riva del Garda, sarà soggetta a lavori di manutenzione nella settimana compresa tra il 4 e l’8 marzo. Questa galleria è un’opera che permette di ridurre la portata di piena del fiume Adige, deviando una parte del flusso nel lago di Garda. Utilizzata per la prima volta negli anni ’60 e l’ultima volta il 31 ottobre 2023, la galleria scolmatrice è fondamentale per garantire la sicurezza delle aree abitate nella parte meridionale del Trentino e soprattutto della città di Verona.

I lavori di manutenzione si concentreranno sulla verifica dell’efficienza di tutte le componenti meccaniche, elettroniche, hardware e software. Prima dell’apertura delle paratoie, sarà necessario rimuovere meccanicamente il materiale fangoso e limoso che si è accumulato nel bacino di ingresso a Mori, al fine di ridurre la dimensione del “pennacchio” che si genererà quando l’acqua sarà riversata nel lago di Garda.

Durante le operazioni di manovra, verranno aperte le quattro luci della galleria una alla volta, per circa 10-15 minuti ciascuna, con una portata media di circa 25 metri cubi al secondo. Successivamente, tutte e quattro le paratoie verranno aperte contemporaneamente per una decina di minuti, raggiungendo una portata massima di circa 100 metri cubi al secondo. Queste operazioni dureranno complessivamente 4-5 ore e comporteranno l’immissione nel lago di Garda di una quantità limitata di acqua mista a limi e sabbie. Questi sedimenti, a causa della loro leggerezza, creeranno temporaneamente un “pennacchio” sulla superficie del lago, ma successivamente affonderanno nelle sue acque.

Tutte le operazioni sono eseguite nel rispetto di protocolli e procedure specifici, con il monitoraggio della qualità delle acque del fiume Adige e del lago di Garda da parte dell’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente (Appa). È importante sottolineare che, a causa delle abbondanti precipitazioni recenti, il livello del lago è superiore allo zero idrometrico. Pertanto, le operazioni di manutenzione comporteranno un innalzamento del livello dell’acqua nell’ordine del millimetro, praticamente impercettibile.

Durante il periodo dei lavori, è vietata la navigazione e qualsiasi altra attività sul lago di Garda entro un raggio di 200 metri dalla galleria Adige-Garda. La sorveglianza e il controllo saranno garantiti dal personale del Corpo forestale del Servizio bacini montani e dalla stazione forestale di Riva del Garda, in collaborazione con la guardia costiera e i vigili del fuoco volontari di Nago-Torbole e di Riva del Garda.
Qui potete approfondire la notizia.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video