giovedì, Aprile 25, 2024
HomeAttualitàMoniga adesso vuole fare il tris
Dopo il nuovo successo nel Carnevale. Il gruppo già proiettato all’edizione 2004

Moniga adesso vuole fare il tris

Dopo la vittoria, Moniga pensa già al 2004. Il carro «Mare… e fantasia!» allestito da «Chei del car de Muniga», in collaborazione con l’Unione sportiva, si è aggiudicato il successo-bis al Carnevale della Valtenesi, il settimo trofeo Pro Loco ed è stato pure premiato per l’idea e l’originalità. Lo scorso anno, lo ricordiamo, la vittoria eraartrivata con il carro «Moniga circus 2000». Il progetto del carro «Mare… e fantasia!» è nato – dice Simonetta Avigo, anima e cuore del gruppo – quattro mesi prima. Sono state coinvolte in questa bella avventura più di cento persone, che nei ritagli di tempo si sono impegnate dandosi il cambio, lavorando anche sabato e domenica, riuscendo a presentare il carro alla sfilata giusto in tempo. I protagonisti sono gli stessi che, poi, si sono improvvisati figuranti, sfilando davanti al numeroso pubblico e alla giuria. Il carro allegorico di Moniga ha poi partecipato al Gran Carnevale dei Carnevali di Leno ed era in lizza per la rassegna provinciale di Bedizzole, che è stata però annullata. Il gruppo «Chei del car de Muniga» ringrazia di cuore il Comune e indistintamente tutti coloro che hanno contribuito a raggiungere questo traguardo. A tal proposito è stata scritta anche una poesia, che riportiamo. «Al giorno d’oggi il mare non ci fa più sognare. Con la natura abbiam giocato e l’inquinamento ci ha soffocato. Le acque non sono poi tanto azzurrine ne profumate e molto carine e nei fondali marini i pesci diventan neri come becchini. Colori e fantasia son rimasti solo nei libri di poesia! Non ci resta quindi che immaginare come potrebbe essere il mare e così senza il petrolio e le sostanze inquinanti ecco arrivare nuovi abitanti. «A voi il grande polipo Peppino che suona il suo bel violino, ogni tentacolo fa ballare e con il cappello ti vuol salutare. Guardalo, fagli un sorriso, ti sembra d’essere in Paradiso e alla sua dolce melodia se ne andrà la malinconia. Le bianche conchiglie si apriranno e i pesci felici tra le onde nuoteran, senti… ascolta è la canzone della felicità che la fantasia ti porterà!».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video