domenica, Giugno 16, 2024
HomeAttualitàMuseo alla Palazzina storica
Soddisfatto il sindaco Chincarini: «Era tutto in abbandono». Raccolta di oltre 300 importanti oggetti e documenti

Museo alla Palazzina storica

La commemorazione del convegno interalleato che nel 1917 decise la resistenza sul Piave e la conseguente vittoria della prima guerra mondiale è stata l’occasione per presentare ufficialmente il Museo della Palazzina storica. L’edificio, chiamato così proprio in onore dell’incontro dell’8 novembre 1917, e la sala che lo ospitò sono oggi custodi di una raccolta di oggetti e documenti che l’amministrazione comunale catalogherà per la prima volta in modo completo.«La collezione si compone di oltre 330 pezzi», ha sottolineato il sindaco Umberto Chincarini, «e a nome dell’amministrazione ringrazio Ketty Bertolaso per il lavoro fatto e la collaborazione che ci ha fornito. Questo ci incoraggia a progettare sin d’ora le celebrazioni del 2007, novantesimo anniversario del convegno».L’intero processo di catalogazione e delle modalità con cui queste sono state poste in rete – consultabili attraverso il sito del Comune www.comune.peschieradelgarda.vr.it o il sito creato appositamente per il museo www.peschieramuseo.it – è stato illustrato al numeroso pubblico alla caserma di Porta Verona.«Quando, nel 1993, abbiamo iniziato ad amministrare questo Comune», ha sottolineato Chincarini «abbiamo trovato un museo praticamente abbandonato a se stesso all’interno di un edificio che richiedeva interventi importanti. Oggi per me è, dunque, una grande emozione e allo stesso tempo motivo di orgoglio ripercorrere quel percorso che ci ha condotto sin qui.Vedere tante persone qui è uno sprone per continuare a lavorare con chiarezza e trasparenza. Le stesse con cui stiamo lavorando al Piano di assetto territoriale intercomunale insieme a Castelnuovo: nello strumento urbanistico del futuro di Peschiera avrà grande importanza la valorizzazione del patrimonio artistico e architettonico del paese ora in proprietà alle varie agenzie dello Stato». Prima di congedare gli ospiti, il sindaco ha voluto consegnare una targa a Giorgio Residori, storico presidente dell’associazione Società sala storica. «Con grande rispetto e ammirazione, ha detto Chincarini consegnando la targa insieme al vice Walter Montresor «l’amministrazione vuole donare questo ricordo a chi ha profuso un così grande impegno per far sì che quello che è conservato nella Palazzina storica, a cominciare dal suo stesso intrinseco valore, non andasse perduto».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video