giovedì, Maggio 23, 2024
HomeAttualitàNominati a Sirmione i Garanti del cittadino e del decoro e...

Nominati a Sirmione i Garanti del cittadino e del decoro e arredo urbano

Al termine di un intenso percorso di riorganizzazione della macchina amministrativa comunale che si è protratto per alcuni mesi, la Giunta ha istituito le commissioni comunali consultive, avviando così il processo di partecipazione popolare delineato nel programma di governo.

Prima di nominare i membri che ne faranno parte il Sindaco ha però inteso individuare le due figure di garanzia preannunciate durante la campagna elettorale: il Garante del Cittadino ed il Garante del Decoro e dell’Arredo Urbano.

A ricoprire tali cariche sono stati indicati rispettivamente Guglielmo Saggioro e Franco Cerini, due persone molto note e stimate nella comunità sirmionese in quanto dotate di notevole esperienza amministrativa e di riconosciuta autorevolezza ed indipendenza.

“Avviare il processo di partecipazione alla vita amministrativa con la nomina dei due Garanti ha un alto valore simbolico – sottolinea Alessandro Mattinzoli- non solo per l’elevato profilo personale e professionale degli interessati, ma anche per il messaggio che inviamo ai nostri concittadini: da un lato la sensibilità verso i diritti del singolo e dall’altro lato l’attenzione per il rispetto delle regole a salvaguardia del nostro territorio”.

Il Garante del Cittadino viene un po’ a sostituire la figura del Difensore Civico, non più prevista dalla vigente normativa. Come si legge nello specifico provvedimento deliberato dalla Giunta Comunale gli è affidato il compito di “analisi delle problematiche di tutela dei diritti e degli interessi del cittadino nei confronti della pubblica amministrazione” e di fatto rappresenta “un posizione ausiliaria a cui i cittadini possono far riferimento per eventuali difficoltà burocratico-amministrative”.

Del tutto inedita ed originale invece la figura del Garante del Decoro e dell’Arredo Urbano; non ha pari in altri enti locali e potrà proporre “azioni mirate al tema della valorizzazione e tutela del territorio sirmionese”. Ma potrà intervenire pure valutando “le linee guida in merito all’occupazione di suolo pubblico da parte di privati” ed anche “le proposte finalizzate a migliorare la raccolta dei rifiuti prodotti nelle attività commerciali del centro storico”.

Franco Cerini, chiamato a ricoprire l’incarico per i prossimi 4 anni, ha una lunga esperienza amministrativa, maturata come consigliere ed assessore all’urbanistica, turismo e commercio, fino a diventare anche vicesindaco nel corso degli anni ’90.

Guglielmo Saggioro ha operato per molti anni all’interno di vari uffici del Comune; nel 2009 è stato anche candidato Sindaco nella lista antagonista a quella di Mattinzoli.

Entrambi si caratterizzano per l’elevato grado di autonomia rispetto a Giunta e Consiglio, “particolarità questa – aggiunge e mette in risalto Mattinzoli – che ci ha prioritariamente e positivamente guidati nella scelta”.

Nei prossimi giorni il Sindaco effettuerà e renderà pubbliche le nomine dei presidenti e dei componenti del commissioni consultive. Questo l’elenco delle commissioni previste: Urbanistica, Cultura- Comunicazione e Istruzione, Turismo e Manifestazioni, Giovani, Terza Età e Sociale, Viabilità, Pubblica Sicurezza, Commercio e Attività Produttive, Agricoltura- Prodotti Tipici e Vino Lugana, Associazionismo e Sport, Ambiente ed Ecologia.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video