lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeAttualitàOperazione anti rischinelle vallette ostruite
È scattata in questi giorni un’operazione del costo di 60mila euro

Operazione anti rischinelle vallette ostruite

La primavera risveglia i «cantieri verdi», quelli curati dal Servizio forestale regionale di Verona tra il e il Garda. Interventi che richiederanno una spesa complessiva di circa 60 mila euro. Sono infatti già all'opera a pieno ritmo le cinque squadre che fanno riferimento alla sede di via Locatelli, concentrandosi prima nella zona rivierasca per non interferire con il grosso della stagione turistica estiva. I lavori sono però in parte già iniziati e puntano essenzialmente a ripristinare la funzionalità idraulica delle vallette che, negli anni, sono state purtroppo occupate da varie opere, in particolare da strade. Nel caprinese si lavora invece nelle valli della Bergola e del Tasso, mentre due squadre di operai restano come sempre riservate agli interventi boschivi.Sul fronte lago, a Torri del Benaco, si è partiti già in febbraio. Qui una delle valli da liberare più urgentemente è quella di San Faustino, tra le più intasate. «L'acqua vi sarebbe sempre dovuta scorrere liberamente, ma il vaio è stata interrato e quindi ostruito da una via lunga un centinaio di metri», spiega Anna Paola Perazzolo, responsabile dei cantieri sul Baldo. «Per circa ottanta metri, partendo dalla Gardesana, la via è pubblica e qui abbiamo provveduto a ripristinare il drenaggio interrando un tubo che trasporta appunto l'acqua a valle». Oltrepassando un grande cancello, la strada è privata e, in questa sezione lunga una ventina di metri, il Servizio forestale ha operato in esterno: «Abbiamo aperto una platea laterale con la medesima funzione idraulica, che rivestiremo in sasso faccia a vista». Infine si proseguirà lungo un tratto a monte, sempre oltre una proprietà privata: «Questa è una delle tante vallette del versante gardesano del Baldo che non funzionano più perché cancellata dagli attraversamenti della strada di Albisano», ricorda Perazzolo.Meno pesanti gli interventi da attuare al Vaio Castelronco, subito dopo il centro in direzione Brenzone, al Vaio Colonga e nella Valle Canevini a sud del paese: «Il 3 marzo abbiamo fatto una serie di ispezioni rilevando che questi vai, anche se non sono occupati da manufatti, hanno notevoli problemi. Ci sono muri di contenimento crollati che vanno ripristinati e l'alveo va corretto in più punti per essere reso più scorrevole. Fortunatamente, anche grazie alla fattiva collaborazione dell'amministrazione comunale, stiamo muovendoci velocemente».Se la zona torresana è quella dove occorre agire più in fretta per evitare pericolosi dilavamenti in caso di precipitazioni intense eccezionali, ci sono pure altre vallette, sempre nell'alto lago, dove il Servizio forestale già a fine 2007 ha annunciato di dover intervenire. Nell'entroterra sono invece previsti lavori a Caprino, nelle località Braga e Gamberon, rispettivamente solcate dai torrenti Bergola e Tasso.«A Braga un muro di vecchia data a sostegno della strada è crollato e va ricostruito. Lo sistemeremo dopo aver provveduto allo spurgo togliendo materiale depositatosi nel tempo e pulendo dalla vegetazione cresciuta in maniera incontrollata», spiega Perazzolo ricordando che una prima tranche di lavori era stata fatta l'anno scorso per sistemare il punto in cui la strada silvopastorale attraversa la valle. «A Gamberon serve invece ridare funzionalità a opere di contenimento idraulico che, ora non svolgono più funzioni di regolarizzazione del flusso idrico».Ovviamente i sopralluoghi non cessano. «Il nostro obiettivo», spiega il responsabile del Servizio, Damiano Tancon, «è soprattutto quello di fare un'opera di manutenzione costante che riteniamo importantissima per prevenire i problemi», rileva. «Ovviamente, quando è necessario, siamo pronti a mettere in cantiere anche lavori più impegnativi, come quelli che stiamo facendo a San Faustino».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video