giovedì, Giugno 13, 2024
HomeAttualitàOpere pubbliche, l’assessore tira le somme
Tra gli interventi portati a termine il restauro delle mura del castello e il potenziamento dell’acquedotto comunale. Attivo il centro culturale di via Roma, nella frazione Villa, che ospita anche biblioteca e mediateca

Opere pubbliche, l’assessore tira le somme

Un bilancio più che positivo, quello che ha realizzato in opere pubbliche il Comune di Padenghe sul Garda. L’assessore Umberto Perrella elenca le opere pubbliche portate a compimento in pochi mesi: il centro culturale, il centro sportivo, il magazzino, il campo di calcio e da tennis, restaurata parte del castello, costruzione idrica, illuminazione pubblica, e per la viabilità i lavori sono in pieno svolgimento. Il nuovo centro culturale di recente apertura è attivo e ben organizzato, si trova in via Roma, ex «Venelli-Perdoni», la cui responsabile è Federica Zanoni. Il nuovo «palazzo della cultura» nella frazione Villa, ospita la biblioteca, mediateca, centro di formazione e centro di attività culturali che verrà inaugurato tra breve. Un prezioso gioiello, fiore all’occhiello della comunità. Il magazzino comunale e l’ampliamento del centro sportivo sono al top. La nuova sistemazione delle aree del centro sportivo esterne all’area di pertinenza del fabbricato sono già in funzione. La sala polifunzionale per le varie attività sportive a breve sarà ultimata. Le opere esterne potranno così entrare in funzione: il campo da calcio a sette, il campo da tennis, i magazzini comunali e il deposito automezzi comunali. È un’opera di pregio in cui gli sportivi delle due discipline ne andranno fieri. Per quanto riguarda il restauro e il consolidamento delle mura del castello, per ora è stato ultimato il primo stralcio riguardante le mura attorno al teatro, gli altri lavori quanto prima verranno ultimati. La costruzione della rete idrica del serbatoio in località Ronchi è in fase conclusiva grazie alla realizzazione di nuove tubazioni dell’acquedotto «Ronchi» in via dei Colli, via Belvedere, via Monte Alto. Gli interventi sulla rete idrica sono stati previsti in modo che nessun percorso alla linea dei carichi risulti in depressione. È una realizzazione all’avanguardia soprattutto per funzionalità. L’illuminazione pubblica di via Monte Alto, il cui intervento mira alla generale riqualificazione di via Monte Alto, ha detto Perrella, relativamente alla rete di illuminazione pubblica, prevedendo l’installazione di 17 nuovi punti luce posti sul palo e dislocati lungo l’intera via. La viabilità prevede la riqualificazione urbana di via Galetti e via Rosetta. Sono iniziati i lavori per la riqualificazione di via Galetti con un nuovo marciapiede di lunghezza costante per la zona pedonale e variabile per la zona verde. Per via Rovetta il progetto prevede la demolizione della pesa pubblica necessaria per la ridefinizione del parcheggio oltre ad una piantumazione che abbellisce lo spazio adiacente. È in fase di completamento la rotonda in fondo alla Rocchetta verso il lido… sulla strada provinciale.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video