domenica, Giugno 23, 2024
HomeAttualitàOrti botanici, gli esperti a confronto
A Palazzo Feltrinelli una giornata di studio organizzata dalla Comunità. Educazione ambientale e aree protette: progetti per coinvolgere le scuole

Orti botanici, gli esperti a confronto

Una giornata dedicata alla «Didattica negli orti botanici» è stata organizzata dalla Comunità montana Parco dell’Alto Garda, con il patrocinio della Società botanica italiana e la collaborazione della Regione Lombardia e della Rete degli orti botanici lombardi. La data è stata fissata per lunedì 5 maggio, a Palazzo Feltrinelli di Gargnano, sede staccata dell’Università degli studi di Milano. Quella che gli organizzatori definiscono «giornata formativa» vede come destinatari gli operatori didattici degli orti botanici della Lombardia e, in maniera più allargata, il pubblico interessato all’educazione ambientale. La partecipazione è gratuita. Gli argomenti trattati: metodi didattici sperimentati nei maggiori orti botanici; esperienze innovative di coinvolgimento e di sensibilizzazione in particolare sul tema della biodiversità; coordinamento regionale per l’educazione ambientale. Infine, verrà approfondita la conoscenza delle normative della Regione Lombardia in merito alla figura del responsabile delle attività didattiche all’interno di un orto botanico. Il programma prevede l’inizio del convegno alle 14, con il saluto delle autorità. Quindi, spazio ai tecnici, con Fiorenza Tisi (conservatore botanico del museo tridentino di scienze naturali) e con l’esperto inglese Adam Adamou che tratteranno di «Caratteri e specificità della didattica negli orti botanici: esperienze italiane e straniere». Si proseguirà con Manuela Busnelli e Anna Rampa, della direzione generale qualità dell’ambiente della Regione Lombardia: «Programmi per l’educazione ambientale nelle aree protette». Maria Grazia Diani (direzione generale culture della Regione): «Il responsabile delle attività didattiche: una figura prevista dalla legge, un’opportunità da esplorare». Le conclusioni sono affidate a Gabriele Rinaldi, direttore dell’orto botanico di Bergamo e coordinatore della eete degli orti botanici lombardi. L’iniziativa, spiegano gli organizzatori, segue il lavoro svolto nel giugno 1998 al museo tridentino di scienze naturali di Trento, sullo stesso tema, «pensato per coloro che si occupano di educazione ambientale a vario titolo» e che ha «al centro della sua proposta la specificità dell’educazione fatta all’interno degli orti botanici». Al pomeriggio di lavoro saranno presenti «operatori didattici dei sette orti botanici della Lombardia: Bergamo, Bormio, Milano Brera, Milano Cascina Rosa, Pavia, Romagnese e Toscolano Maderno che si sono da poco organizzati in rete».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video