domenica, Giugno 16, 2024
HomeAttualitàPasseggiata, ultimo sprint
Anche la Regione disposta a finanziare parte dell’intervento del costo stimato in 1,3 milioni di euro. Nel 2005 via al tratto conclusivo del percorso pedonale sul golfo

Passeggiata, ultimo sprint

E la passeggiata…continua. Nel corso dell’assemblea di novembre degli «Amici del golfo» ospitata alla Conca d’oro di Salò, è stato presentato il progetto del completamento del percorso pedonale dal porto della Sirena fino alla pizzeria della Vela. Dopo di che sarà possibile percorrere a piedi, a pochi metri dalla spiaggia, un tratto di circa quattro chilometri: dal lungolago al cimitero. L’Associazione, guidata da Aurelio Nastuzzo, conta 600 iscritti, e il numero continua ad aumentare. Negli anni scorsi ha avuto il grosso merito di raccogliere 2.500 firme, lanciando l’idea di realizzare una passeggiata attorno al golfo di Salò, cui è stato dato il nome «Le antiche rive». Architetti, geometri e tecnici locali si sono messi al lavoro, realizzando una ventina di progetti, poi raggruppati in uno solo, firmato dal geologo Crestana, dagli ingegneri della Techne, Mensi e Zubani, da Enrico Corradi, ex campione italiano di vela, Anna Gatti, responsabile dell’Ufficio lavori pubblici del comune, e Angelo Del Miglio. Il municipio ha finanziato il primo lotto, dal Mulino alla pizzeria Vela, spendendo 620 mila euro (un miliardo e 200 milioni di vecchie lire), di cui 436 mila coperti da un contributo a fondo perduto della Comunità montana parco Alto Garda. La passerella ciclo-pedonale in legno (larga un paio di metri, illuminata da faretti, incassati esternamente) corre vicino alle case. Non manca un adeguato numero di panchine. La ditta Pasqual Zemiro di Malcontenta, in provincia di Venezia, ha ampliato le spiagge e costruito una scogliera grezza, collocando i massi in due tratti, allo scopo di tenere lontana l’acqua. L’accesso a lago è possibile grazie ad alcuni gradoni. L’inaugurazione di questo primo tronco è avvenuta giusto un anno fa, in una domenica di novembre. Adesso bisogna completare l’opera. Nella serata alla Conca d’oro, il sindaco Giampiero Cipani, l’assessore Bernardo Berardinelli e Nastuzzo hanno mostrato i disegni del tratto dalla Sirena alla Vela, che costerà un milione e 300 mila euro, pari a due miliardi e mezzo di vecchie lire. «La Regione sembra disposta a venirci incontro con un buon contributo, dato che considera l’intervento di straordinaria importanza – ha affermato Berardinelli-. Intanto abbiamo iniziato a discutere con i proprietari delle aree a lago. Raggiungendo, con alcuni, un accordo bonario. Speriamo di riuscirci in tempi brevi anche con gli altri. L’ufficio tecnico redigerà il progetto esecutivo. Ritengo che nel 2005 effettueremo la gara di appalto. Resta da definire la caratteristica del ponte nella zona del boat service Arcangeli. A me piacerebbe che si alzasse. Altri vorrebbero invece che si aprisse lateralmente, per consentire ai motoscafi di entrare e uscire dal rimessaggio. Valuteremo nella conferenza di servizi con gli esperti degli enti preposti: dai Beni ambientali di Brescia alla Direzione generale territorio e urbanistica della regione passando per la Soprintendenza». Il sindaco Cipani ha affermato che il ricavato dalla vendita del vecchio campo sportivo Amadei (l’asta si tieni proprio stam attina e il prezzo base è stato fissato in due milioni e 200 mila euro) consentirà di finanziare i più grossi lavori dei prossimi anni. Berardinelli ha infine ricordato gli altri interventi di carattere ambientale. A cominciare dalla sistemazione dei sentieri che si inerpicano, tra pini e querce, fino alla sommità del monte S.Bartolomeo. Il territorio comprende buona parte delle frazioni in collina, formate da piccoli e suggestivi agglomerati di case, raccolti attorno ad antiche chiesette, ricche di storia e devozione. La Comunità montana ha stanziato 20 mila euro per ripulire, mettere in sicurezza e segnalare con una buona cartellonistica tre percorsi pedonali: da Serniga al Carmine, da Serniga a Renzano, da Renzano alla Corna. «I lavori – spiega l’assessore – sono iniziati martedì scorso, e termineranno verso Natale». Poi il discorso dei lavori sull’alveo del torrente Barbarano, finanziati dalla Regione Lombardia per due miliardi e mezzo di vecchie lire, che iniziano proprio in questi giorni. Da ultimo la ciclabile Salò – S.Anna – Morgnaga, località sopra Gardone Riviera. Il lotto è stato inserito nel bilancio di previsione dell’Amministrazione provinciale. A dare la…benedizione agli «Amici del golfo» è giunto anche Marcello Veneziani, consigliere di amministrazione della Rai, a Salò per presentare il suo ultimo libro.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video