sabato, Febbraio 24, 2024
HomeAttualitàPiù sicurezza nella nuova rotatoria
Il nuovo rondò all’entrata di Lonato del Garda sarà completato da opere di messa in sicurezza dell’area. La rotatoria, i cui lavori sono già stati avviati, è realizzata in compartecipazione con la Provincia

Più sicurezza nella nuova rotatoria

 Sono iniziati alcune settimane fa i lavori per la realizzazione di una nuova rotatoria all'entrata della città di Lonato del Garda (per chi proviene da Desenzano e dal lago). Gli interventi dovrebbero concludersi entro gennaio 2010. Il nuovo rondò, progetto realizzato in compartecipazione con la Provincia di Brescia, andrà a smistare i flussi sulle strade che collegano Lonato con Padenghe e Desenzano (ex Statale 11 e strada Provinciale 25).  Nell'ambito degli interventi avviati è stata inoltre prevista una riqualificazione dell'area, oltre allo spostamento di pochi metri dell'attuale rotonda – in prossimità del centro polifunzionale San Giovanni – che presenta alcuni problemi di sicurezza. «Con questo intervento – riferisce il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici – puntiamo a mettere in sicurezza tutta l'area, soprattutto gli accessi alle attività commerciali e la strada, con un potenziamento dell'illuminazione pubblica e la riqualificazione del vicino parco Delle Rimembranze secondo il progetto approvato dalla Sopraintendenza per la tutela dei beni architettonici e paesaggistici».  Nel breve tratto di strada che collegherà le due rotatorie sarà collocato anche uno spartitraffico rialzato. Il costo complessivo dell'opera è di 600mila euro, con 400mila euro di contributo della Provincia e il resto a carico del Comune di Lonato. L'operazione, sottolinea l'assessore alla Robero Vanaria, «ha il vantaggio di introdurre maggiore sicurezza in questo punto di Lonato, una zona che in passato è stata teatro di incidenti anche gravi, che quindi merita una forte riqualificazione. Si tratta infatti di strade molto trafficate sia di giorno che di sera». 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video