sabato, Febbraio 24, 2024
HomeCulturaPremio Isabella D'Este. Un incentivo all'identità artistica e culturale
Premiazioni a Villa Mirra di Cavriana (Mantova), sabato 14 settembre dalle 18.30.

Premio Isabella D’Este. Un incentivo all’identità artistica e culturale

Il Comune di Cavriana (in provincia di Mantova), nei giardini di Villa Mirra, per il quarto anno consecutivo, organizza il Premio in onore di Isabella d'Este, Marchesa di Mantova, colei che con la bella località collinare ebbe un rapporto privilegiato giacché abituale sosta estiva durante i suoi viaggi verso il . L'appuntamento è sabato 14 settembre 2013, dalle ore 18.30.

Grande mecenate, Isabella amava attorniarsi di personalità di altissima caratura contribuendo, con la sua opera e la sua lungimiranza, alla creazione di un momento storico di ineguagliabile magnificenza. Il premio che ne porta il nome nasce con l'obiettivo di risvegliare l'identità artistica e culturale del nostro territorio attraverso un confronto fra  intellettuali, personalità artistiche ed enti di ogni provenienza, che con la loro attività contribuiscono ad uno sviluppo culturale/artistico del nostro paese.

Durante la serata verranno assegnate le targhe speciali e il Premio Isabella d'Este ai protagonisti scelti dal Comitato scientifico del Premio.

L'edizione di quest'anno sarà veramente un evento speciale: infatti, in collaborazione con l'Associazione , si è deciso di fondere il Premio Isabella d'Este con la serata inaugurale di “Mosaicoscienze“, l'importantissimo evento di divulgazione scientifica delle colline. Sarà un esperimento stimolante che vedrà interagire e susseguirsi sul palco scienza e cultura, creando suggestioni di sicuro interesse, oltreché dare un ulteriore segnale di sinergia e collaborazione tra le realtà del nostro territorio.

L'eccezionalità di questa concomitanza ha portato il comitato scientifico ad assegnare il Premio Isabella d'Este 2013 proprio a “”, la quarta edizione  vedrà inoltre tra gli ospiti premiati Andrea Mirò (Targa Canzone D'autore), Simona Cremonini (Targa Letteratura),  Bonelli Arte Contemporanea (Targa Arte Moderna e Contemporanea), Adalberto Piccoli (Targa ricerca archeologica), Antonella Bogoni (Targa ricerca scientifica).

All'assegnazione del Premio Isabella d'Este 2013 e delle targhe speciali individuate dal Comitato Scientifico del Premio, si alterneranno momenti di cultura e alcuni omaggi musicali. Interverrà Lorenzo Bonoldi, storico dell'arte impegnato da anni nello studio delle fonti sulla biografia di Isabella d'Este e sul contesto artistico e culturale che la vide operare come Signora del Rinascimento, e in anteprima mondiale presenterà il suo nuovo singolo e un medley live dedicato alla grande musica internazionale Abaka Kay Foster Jackson, figlia di Melvin Jackson – sassofonista del leggendario BB King – jazzista di formazione, pop soul nell'anima, per 15 anni nei club più prestigiosi, nei Festival, nei teatri e nelle cattedrali di tutta Europa.

Conduce la serata Giò Canevese. La direzione artistica è affidata alla sapiente mano di Luca Bonaffini, mentre la regia è curata da Luca Bonaffini e Stefano Caprioli.

Il Premio Isabella d'Este, pur essendo un evento giovane (solo alla quarta edizione), ha già saputo crearsi una propria identità, e grazie ad una formula originale di spettacolo che potremmo definire “intrattenimento intelligente e di spessore”, è già diventato un punto di riferimento per il nostro territorio e importante  opportunità di promozione turistica e culturale.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video