giovedì, Giugno 13, 2024
HomeAttualitàQuesta sera su TeleArena
La Guida del Garda si consulta in Dvd

Questa sera su TeleArena

Approda questa sera sugli schermi di TeleArena, nella trasmissione Prima serata condotta da Mauro Micheloni, il cd-rom «Guida del Garda» ideato da Giuliano Bichel, che lo ha realizzato insieme a Cristian Pighi. Si tratta di 1.200 pagine web di testi, in italiano inglese e tedesco, e di oltre 1.500 foto che compongono il prototipo di questo cd-rom: il prodotto illustra, Comune per Comune, la storia, la tradizione, il folclore, le attrattive paesaggistiche, la recettività dei centri gardesani di tutte e tre le province, ma anche del ricco entroterra del principale lago italiano. «Abbiamo già avuto l’adesione al progetto dei Comuni della sponda veronese del lago oltre alle Apt del Trentino e delle colline moreniche; e proprio in questi giorni»; spiega Bichel, «abbiamo incontrato i responsabili della Comunità del Garda, che ha confermato il suo interessamento per la presentazione dell’iniziativa nel Bresciano». I Comuni aderiscono al progetto mettendo a disposizione tutto il materiale necessario a realizzare le pagine relative e garantendo l’acquisto di 500 dvd al prezzo di costo: il prototipo su Cd Rom, infatti, verrà poi realizzato nella più pratica veste Dvd. A questa Guida del Garda è, inoltre, legata un’idea promozionale, «perché ogni esercente potrà regalare ai propri clienti il dvd corredato di una card provvisoria; alla restituzione della card compilata, l’utente riceverà quella definitiva, che servirà da invito per il ritorno del turista sul Garda e gli darà diritto ad agevolazioni negli esercizi commerciali che avranno aderito all’iniziativa». Gli ideatori di questa Guida del Garda hanno in corso trattative per verificare le possibilità di una sua distribuzione all’estero. «Tra i primi a credere nel nostro prodotto c’è Giuseppe Lorenzini, presidente dell’Ugav (unione albergatori), che lo ha inviato ai suoi clienti e si è detto entusiasta del riscontro che ne ha avuto; si tratta di uno strumento nuovo e vincente per una promozione unitaria del lago di Garda: in pratica ciò che non è mai stato fatto in questi 50 anni, e per questo a volte registriamo perplessità che, sono convinto, però saranno presto superate».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video