sabato, Maggio 25, 2024
HomeAttualitàRaccontare il jazz ai ragazzi

Raccontare il jazz ai ragazzi

Debutta sabato 13 agosto alla giornata di chiusura del Garda Jazz Festival la nuova coproduzione di Fondazione Aida e Scuola Musicale Alto Garda «Una storia a tempo di jazz», tratta dal libro di Virginia Hamilton «The people could fly» per il progetto «Jazz & children», con l’obiettivo di raccontare il jazz ai bambini in modo nuovo, naturale e divertente, come si racconta una favola o si legge una filastrocca. Lo spettacolo si svolge nella Rocca di Riva del Garda con inizio alle ore 18. Ingresso: 5 euro, ridotto 4 euro (da 13 a 25 anni d’età, over 65 e studenti), gratuito fino ai 13 anni d’età e per persone con disabilità (ridotto per l’accompagnatore).

Grazie alla voce recitante di Pino Costalunga, autore anche del testo e della regia nonché direttore artistico di Fondazione Aida, e alle musiche dal vivo arrangiate dai musicisti di SMAG, Rudy Speri (banjo e chitarra), Stefano Menato (clarinetto e sax) e Giordano Grossi (contrabbasso), si presenta al giovane pubblico il jazz e tutta la sua storia, fatta soprattutto di suoni e di ritmi. E per raccontare questa storia e per spiegare com’è fatto il jazz, si usa la parola e la musica. Nello spettacolo sono narrate alcune favole che gli schiavi neri d’America si raccontavano per esorcizzare paure e preoccupazioni, unite ad alcune figure tipiche del jazz: improvvisazione, shorts e standard.

Un dialogo continuo tra attore, che qualche volta si improvvisa strumento e cantante, e strumenti musicali, che spesso si improvviseranno attori. Ecco che la parola diventa spesso voce e suono, e il suono dello strumento musicale spesso parola.

I bambini del pubblico, e gli adulti con loro, sono attivamente coinvolti in questo gioco scenico e provano pure loro a mostrare via via cosa hanno capito e cosa no, diventando parte di questo grande concerto per attore e strumenti musicali.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video