venerdì, Marzo 1, 2024
HomeAttualitàRisparmio, efficenza energetica, Fonti alternative: conoscere per scegliere
Continuano le iniziative del progetto EcoLogica, attivato nell’ambito del Piano di Sviluppo Locale “Terra tra i due laghi” del Gruppo Azione Locale GAL GardaValsabbia

Risparmio, efficenza energetica, Fonti alternative: conoscere per scegliere

Continuano le iniziative del progetto EcoLogica, attivato nell'ambito del Piano di Sviluppo Locale “Terra tra i due laghi” del Gruppo Azione Locale . Co-finanziato dall'unione europea (Programma Leader+) e realizzato in partenariato con ASM e , il progetto prevede specifiche azioni per la diffusione della cultura del risparmio energetico e per la promozione della .Iniziato con una serie di incontri informativi sul territorio e nelle scuole e una guida per la diffusione delle conoscenze sul riciclaggio dei rifiuti, EcoLogica ha proseguito il percorso con dei seminari su risparmio ed efficienza energetica e sulle fonti energetiche alternative, per la popolazione e per gli operatori (con particolare riferimento a quelli impegnati nella ristrutturazione delle strutture ricettive) del settore turistico e artigianale interessati a ridurre i consumi energetici e ad utilizzare impianti per la produzione di energia non tradizionale come pannelli solari, impianti fotovoltaici, caldaie a cogenerazione, caldaie a pellet, geotermia etc.E' ora possibile partecipare alle , della durata di mezza giornata, a impianti energetici che utilizzano fonti alternative già realizzati nella provincia di Brescia. In particolare il 18 Maggio è prevista una visita guidata di un impianto di riscaldamento di un ambiente industriale e di processo alimentato a biomassa nel comune di Agnosie (Bs). Si continua il 24 Maggio presso un impianto solare fotovoltaico per la produzione di energia elettrica nel comune di Castenedolo (bs), per concludere il 28 Maggio con la visita guidata ad un impianto solare termico per la produzione di acqua calda ad uso sanitario e di riscaldamento nel comune di Brescia.La partecipazione agli incontri è gratuita: chiunque fosse interessato, per questioni organizzative è pregato di contattare la Cooperativa CONAST, realizzatore del progetto, telefonando allo 030 8370332 o inviando una mail all'indirizzo ambiente@conast.it.La partecipazione agli incontri è gratuita: chiunque fosse interessato, per questioni organizzative è pregato di contattare la Cooperativa CONAST, realizzatore del progetto, telefonando allo 030 8370332 o inviando una mail all'indirizzo ambiente@conast.it.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video