sabato, Giugno 22, 2024
HomeVariousRockers in pigiama: musica per aiutare gli ospedali

Rockers in pigiama: musica per aiutare gli ospedali

È partita da un castelnovese, Davide Motta, l’idea del contest Rockers in pigiama per aiutare gli ospedali nell’emergenza sanitaria. Partecipare è semplice: basta suonare da casa quattro pezzi dal vivo, cover o inediti, che saranno votati da una giuria di professionisti. Non occorre essere per forza in pigiama (anche se eseguire i pezzi in questa tenuta vale un bonus di 5 punti) per proporre un live su facebook con quattro pezzi di fila. I video verranno poi rilanciati dai social dei locali che aderiscono all’iniziativa.

Ulteriori bonus saranno la condivisione sulla pagina facebook Anthill, i commenti, l’apprezzamento (like) del pubblico e le condivisioni che andranno a sommarsi ai voti della giuria.

Partecipare non costa nulla ma è richiesta una donazione per un ospedale a scelta. Non sono previste cifre minime e non sarà divulgata la cifra devoluta. Rockes in pigiama è nato dalla collaborazione fra Davide Motta, direttore Booking di Red & Blue e AntHill (Booking e Management) con alcuni prestigiosi club italiani dove si suona dal vivo. Tutte le esibizioni saranno trasmesse su Radio Atlanta Milano e condivisi sui canali social di Eventi Milanesi.

«Sono lieto dell’iniziativa partita proprio da Castelnuovo del Garda – commenta l’assessore alle Manifestazioni Thomas Righetti – e spero che molti appassionati di musica si mettano in gioco in questa gara all’insegna della solidarietà».

Per i partecipanti in palio aperture di concerti di artisti di qualità e la possibilità di essere conosciuti dai club, ma altre iniziative sono allo studio.

Per informazioni scrivere a: motta@redblue.it o consultare la pagina facebook ANTHILLItalia.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video