venerdì, Marzo 1, 2024
HomeAttualità«Settimana del benessere» all’Alberghiero
In corso una serie di iniziative sui problemi della corretta alimentazione, dell'attività fisica del rispetto per l'ambiente. Domani in programma i temi della salute e della sicurezza sulle strade

«Settimana del benessere» all’Alberghiero

All'Istituto professionale alberghiero «Caterina de' Medici» 350 studenti nella sede di Gardone Riviera, 430 nella sezione staccata di Desenzano) si sta svolgendo la «Settimana del benessere», con una serie di iniziative sui temi della corretta alimentazione e dell'attività fisica, del rispetto dell'ambiente, ecc.Lunedì, ad esempio, è stato il giorno dedicato al territorio. Le classi prime (sala-bar, cucina, ricevimento) sono andate alla scoperta delle frazioni: S. Michele, Tresnico, Colomber. Le seconde hanno puntato su : , Gaino, Folino, Cabiana, agriturismo scuderia Castello. Le terze, invece, all'isola S. Biagio e alla .Ieri hanno fatto irruzione la storia locale, gli artisti e le attività sportive. Il dr. Schlude ha parlato di Gardone mitteleuropea e dell'influenza degli stranieri sullo sviluppo turistico e culturale; Fava e Samuelli delle tradizioni della riviera; il maestro Ghisla, direttore della banda di Salò, dell'educazione musicale; Annamaria Bogna e Manuele Renga del laboratorio teatrale; Angiolino Aime, scultore e prestigiatore, dell'arte delle mani; Pedrazzi del cinema.Oggi…riposo. Domani, 26 aprile, verrà affrontato il tema della salute. Abbiati illustrerà le iniziative della Associazione alcolisti anonimi; Dino Comini e Claudio Tomasi dell'; Roberta Boni dell'Associazione italiana leucemie; Elena Scioli e Mariangela Moscardi dell'; Palmieri e Maccioni delle tossicodipendenze e della prevenzione; Valentina Cappellini e Antonella Marchiori delle emergenze nelle missioni estere; Roberto Merli, presidente della Associazione italiana familiari vittime della strada, degli incidenti. L'equipe di medicina dell'ospedale di Gavardo (Aimo, Mangeri, Bortolotti) si soffermerà sullo stile di vita e i problemi cardiovascolari; l'ortopedico Filippini e gli operatori del pronto soccorso sull'evento traumatico e su come comportarsi.La giornata di venerdì sarà dedicata alla scoperta del territorio dal punto di vista della futura professione. Visita, quindi, ad alberghi, Apt, cantine della Franciacorta, al caseificio Medeghini, alle , a Villa Fenaroli di Rezzato (con pranzo e degustazione di vini), alla torrefazione August di S.Polo. Alcune classi effettueranno una escursione in battello fino a Riva.Sabato arriveranno i rappresentanti delle istituzioni: sindaco, , , marinai, ecc. Inoltre verrà celebrato l'anniversario della Liberazione con un corteo per le vie del centro storico. I ragazzi assisteranno poi a uno spettacolo teatrale al Vittoriale: «Il sacchetto di mele» di Andrea Malpeli, storia di una staffetta partigiana, frutto del lavoro di ricerca di testimonianze svolto a Bienno nel corso dell'edizione 2004 di Crucifixus. Regia di Marzio Manenti.L'iniziativa si sta svolgendo anche nella sezione staccata di Desenzano, con visite di carattere naturalistico (Monte ), ecologico-ambientale (alla Indecast, dove sono smaltiti i rifiuti), culturale e storico (gite a Torino e a Venezia, per far conoscere le ricchezze del nostro paese), professionale-tecnico (a un allevamento di api).«Il ministero della pubblica istruzione – spiega Claudio Mazzacani, il dirigente dell'istituto Caterina de' Medici – ha avviato un percorso formativo sperimentale, volto a promuovere interventi educativi finalizzati al benessere dello studente. La comunicazione è arrivata il 20 aprile. Noi avevamo già programmato un nutrito calendario di attività, nell'ambito del recupero orario. Devo ringraziare tutti quanti hanno collaborato per una buona riuscita».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video