sabato, Luglio 20, 2024
HomeAttualitàSolamente otto euro per un menù da vip
Polenta e salamelle? Braciole e patatine? Macché: la Pro loco di Torri nei giorni di sagra invernale non s’accontenta e vuol fare cucina in grande stile

Solamente otto euro per un menù da vip

Polenta e salamelle? Braciole e patatine? Macché: la Pro loco di Torri nei giorni di sagra invernale non s’accontenta e vuol fare cucina in grande stile. E allora il presidente Giovanni Sembenini e i suoi vice Alberto Galvani e Sergio Zanetti hanno pensato di ingaggiare due dei migliori cuochi della riviera veronese del lago per far da mangiare sotto il tendone ristorante della festa dell’oliva e dell’olio, oggi e domani. Ai fornelli ci saranno così Isidoro Consolini (di recente protagonista di alcuni stage di cucina gardesana in Germania e in Austria) e Donatella Galvani. Prepareranno un vero e proprio menù di degustazione lacustre da leccarsi i baffi: si comincia col cestino croccante con insalatina di finocchio, arance e trota (un piatto stagionale, dunque), si prosegue coi maccheroncini fatti in casa con ragù di lago e si chiude col semifreddo ai frutti di bosco in salsa d’arancia. Il tutto a un costo davvero promozionale: soltanto 8 euro (e in più, chi volesse saltare una delle tre portate paga ancora meno). Un’occasione, è il caso di dirlo, davvero ghiotta: è difficile trovare idee gastronomiche del genere in una festa di piazza. Il tendone ristorante della pro loco di Torri del Benaco, collocato davanti al castello scaligero, è aperto oggi e domani dalle 12,30 alle 15 e dalle 19 alle 21. Questo pomeriggio, dalle 16 alle 18, sempre sotto il palatenda, Isidoro Consolini guida anche uno stage di cucina a base di olio extravergine, insegnando, tra l’altro, la curiosa, originale ricetta del gelato di olio.

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video