mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeAttualitàIn tre per uno scettro! Quello "del goto"

In tre per uno scettro! Quello “del goto”

Tre sono i candidati in lizza per conquistare lo scettro di Re del Goto, la maschera colatina che dagli anni cinquanta domina la scena del carnevale.

In lizza, primo fra tutti, il Sire uscente, Silvano Zanoni detto Sghiba, e poi Giorgio Bottura che in passato ottenne lo scettro, e il padre Moreno Bottura. Per la famiglia una bella contesa. Staremo a vedere chi vince la contesa.

il seggio elettorale, com’è tradizione, è collocato in piazza Don Vantini. Si apre domenica 16 febbraio alle 9,00 precise e si chiede improrogabilmente alle 12,00.

Immediatamente dopo la chiusura del seggio si passa allo spoglio con la proclamazione del vincitore.

L’investitura ufficiale avviene domenica 2 marzo, alle 14,00, sempre in piazza Don Vantini dove immediatamete dopo avrà inizio la sfilata dei carri allegorici e delle mascherine.

E fra una scheda e l’altra, domenica 16 febbraio, gli elettori potranno gustare polenta e lardo, cotechino, “fogassin su la gradela” ed ovviamente tanto buon vino. Dal Bardolino Doc al Bardolino Chiaretto doc, zona di grande produzione proprio sulle colline di Colà, dove diverse cantine si contendono il primato del migliore vino.

“Il Re del Goto è davvero la nostra maschera di carnevale – spiega Giorgio Montresor del gruppo Amici del Carnevale – perché era nata per scherzo nell’immediato dopoguerra e si aggiudicava lo scettro chi beveva di più, ma oggi il Sire del carnevale ha la sua elezione, non si cimenta con i tanti “goti” bevuti, ma semmai con la disponibilità a far ridere e godere la nostra gente. E poi – conclude Montresor – il nostro carnevale, se può, offre qualcosa anche a chi è stato meno fortunato.”

Sergio Bazerla

Re del goto1

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video