venerdì, Luglio 19, 2024
HomeManifestazioniUna fiaccolata nell’oasi mariana
Domani all’ospedale di Desenzano. Per la festa della Madonna di Lourdes

Una fiaccolata nell’oasi mariana

Sarà presente anche il vescovo di Verona, mons. Giuseppe Amari, che celebrerà alle ore 19.30 una messa, alla festa della Madonna di Lourdes e del malato, in programma domani 11 febbraio all’Ospedale di Desenzano. Una cerimonia suggestiva, un’occasione di incontro e riflessione che sarà seguita come sempre da numerosissimi fedeli. Ad organizzarla è padre Luigi Pisetta insieme ai volontari che operano nell’Ospedale Monte Croce, l’Unitalsi di Milano (un’associazione che organizza viaggi a Lourdes), la Croce Rossa e altri gruppi di volontariato. Dopo la messa, nel parco antistante l’ospedale, si snoderà una fiaccolata sino alla statua della Madonna collocata nell’Oasi Mariana. Oasi, appunto, voluta dalla devozione dei fedeli verso l’immagine della Madonna di Lourdes. Durante la cerimonia il vescovo benedirà anche una nuova statua della Madonna, che sarà collocata il 25 marzo nella cappella dell’ospedale di Villa dei Colli a Lonato. Nella chiesa del nosocomio desenzanese saranno inoltre presenti una delegazione di avieri e il coro di Fornace (Trento). Padre Pisetta, come cappellano dell’ospedale, da anni segue e testimonia la fede fra i malati. Prima di arrivare a Desenzano il religioso ha svolto la sua missione per vent’anni all’Ospedale Sacco di Milano e prima ancora a Vienna. Padre Luigi è di origine trentina. «Ringrazio l’amministrazione, il personale amministrativo, medico e paramedico e tutti quelli che si prodigano perché questo tempio religioso, interno all’ospedale, funzioni concretamente, dando forza e sostegno a chi soffre». Questo incontro, che si ripete da diversi anni, e che offre momenti di grande intensità e commozione, ha principalmente il compito di cementare il dialogo spirituale e raccogliere i tanti devoti alla Madonna di Lourdes.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video