sabato, Giugno 15, 2024
HomeAttualitàZone con affitti bassi a Milano

Zone con affitti bassi a Milano

Che cosa accomuna le persone che si trasferiscono in una nuova città, gli studenti universitari fuori sede ed i lavoratori provenienti da un’altra regione? Ma ovviamente, a parte la costante carenza di denaro unita ad un certo senso di spaesamento per il posto nuovo, c’è la necessità di procurarsi al più presto un posto dove stare.

Magari, vista l’impellenza della già citata questione economica, che non costi più di tanto, sia ben servito dai mezzi di trasporto pubblico e sia vicino a punti di interesse come attività commerciali essenziali (ad esempio i supermercati) ed il posto di lavoro o di studio. La vicinanza al centro è da considerarsi come un plus più che gradito!

Ma ovviamente, se si andrà a vivere nelle grandi città, e questa è più o meno la stessa situazione che si può rinvenire da Nord a Sud comprese le Isole, trovare un affitto economico e che corrisponda alle caratteristiche sopra citate non sarà affatto un’impresa semplice. Un concetto che una grande in città in perenne espansione, quale è Milano, sa più che bene.

A tale proposito, riferendosi al prezzo degli affitti Milano, solo l’anno scorso Mario Breglia di Scenari Immobiliari affermava che “c’è emergenza economica, ma i proprietari preferiscono tenere sfitti gli spazi piuttosto che ritoccare i canoni al ribasso assumendosi il rischio di morosità o mancato rilascio dell’appartamento”. Insomma, pare che oltre al danno ci sia anche la beffa. D’altro canto sono anche chi affitta gli stessi appartamenti si è trovato più di una volta con dei mesi non pagati, insomma, la situazione non è certo facile per nessuno.

Ma veniamo ora a qualche nome per farci in breve un’idea delle zone più economiche di Milano. Partiamo con un altro elemento quasi “ai limiti dell’assurdo” come il caso del Quartiere Bovisa. Situato a nord del capoluogo lombardo, tale quartiere è aumentato di prezzo nonostante il suo essere uno storico quartiere popolare delimitato dai binari. Questo è dovuto alla presenza della sede distaccata del Politecnico di Milano, ma va comunque detto che i suoi prezzi sono sempre più bassi rispetto alle aree maggiormente centrali.

A tal proposito, va detto che si possono sempre trovare degli ottimi prezzi nell’area urbana che va dalla Stazione Centrale fino a Piazzale Loreto. Ovviamente senza dimenticare luoghi iconici come Città Studi (dove sorge la sede centrale del Politecnico di Milano) e Corso Buenos Aires.

Tutto sommato anche le case che sorgono nei pressi della stazione di Porta Genova presentano dei prezzi molto contenuti, ma chi vuole risparmiare a tutti i costi sa benissimo che dovrà andare verso la periferia e ben lontano dal centro. Qualche esempio? Zona Fiera, San Siro, Porta Garibaldi e Isola!

Veniamo ora a qualche buona notizia che non fa mai male. Sembra che si sia registrato un calo nei canoni di affitto per bilocali e trilocali situati nelle zone di Chiesa Rossa-Gratosoglio, Forlanini-Taliedo, Niguarda-Cà Granda-Bicocca e S. Siro-QT8 Gallaratese.

Chiudiamo infine con il quartiere che, sembra essere uno dei più economici di tutta l’intera città lombarda. Questi è Baggio-Forze Armate con il suo affitto mensile di 490 Euro per un bilocale.

 

 

Articolo precedente
Articolo successivo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video