A Lazise appuntamento con la “Festa della Trebbiatura e dell’aratura”

08/08/2018 in Attualità
A Lazise
Parole chiave:
Iscriviti al nostro canale
Di Sergio Bazerla

Ritorna in località Parolota, fra Lazise e Colà, nell’area dell’azienda agricola Marcato,   Festa della Trebbiatura e dell’aratura con macchine  agricole d’epoca. Un appuntamento molto atteso non solo per gli agricoltori ma soprattutto per chi vuole rivedere e gustare l’arte antica dell’aratura, mietitura, sgranatura del grano e la trebbiatura, lavori ormai desueti e riservati ad uno sparuto gruppo di estimatori della coltivazione della terra quale passione  e tradizione. A promuovere ed organizzare la manifestazione il Gruppo Trebbiatori di Sandrà con il patrocino della amministrazione comunale e del Gruppo Amatori Macchine Agricole d’Epoca.

Tre giornate intense di attività e di mostre che prendono avvio venerdi 10 agosto alle 17,00 con la mostra statica delle macchine agricole d’epoca. La giornata prosegue con la trebbiatura del mais ed infine con la trebbiatura del frumento al calar del sole.

Giornata super piena sabato 11 agosto con la sfilata dei trattori d’epoca sulle colline del lago di Garda, l’animazione formativa per bambini con la “natura a tavola” e la definitiva sistemazione del parco trattori d’epoca in località Parolotta. Nel pomeriggio ancora animazione formativa e trebbiatura del frumento ed in serata, al calar del sole, sgranatura del mais.

Domenica 12 alle 10,30 la mostra verrà visitata dalle autorità locali con la presenza del sindaco e con una delegazione di gemelli che provengono dalla città di Rosenheim, in Baviera. Nel pomeriggio è prevista una prova di aratura con trattori d’epoca. Chi è interessato a godersi la giornata con gli amici  Trebbiatori di sandrà può anche fermarsi a gustare la tradizionale cucina con trippe pronte, risotto con tastasal, carne salà, carne allo spiedo, stracotto d’asino, porchetta perfino al trota en sàor.

“Siamo felici di avere ancora una volta gli amici di Rosenheim – spiega Augusto Modena – perchè festeggiano con noi queste tradizioni. Siamo reduci da una visita a casa loro che abbiamo compiuto a fine luglio proprio per rinsaldare la nostra amicizia.  Quest’anno l’edizione  della festa della trebbiatura è anticipata rispetto al periodo ferragostano vero e proprio ma non mancheremo di lavorare volontariamente per rendere meravigliosa anche questa edizione 2018.La passione è il nostro unico incentivo a fare – conclude Modena – proprio perché questi valori e queste tradizioni non si perdano e vengano scoperte e capite dalle giovani generazioni.”

Parole chiave:

Commenti

commenti