Un programma che coinvolgerà Pro Loco, Associazioni del Paese e molti volontari delle Contrade, e l'Amministrazione Comunale 

A Pozzolengo si stanno definendo gli ultimi dettagli dei prossimi eventi estivi.

27/06/2018 in Attualità
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Ad aprire le danze saranno venerdì 13 luglio i ragazzi dell’Osservatorio Giovanile che organizzeranno, in piazza Don Gnocchi, un “Aperitivo Morenico “. A seguire nel fine settimana la commedia dialettale “I Caai De la Bisnona”scritta da Velise Bonfante e domenica sera musica in piazza Don Gnocchi, entrambi gli eventi organizzati con la collaborazione dell’Associazione Auser di Pozzolengo. Seguiranno poi nel parco Don Giussani ancora serate dedicate alla musica con la Festa della Birra, organizzata dal gruppo Music Village. Il mese terminerà con una sfilata di moda, promossa dai commercianti del Paese e con un concerto organizzato all’interno della rassegna “Colline in Musica”. Ad agosto impossibile mancare sabato 4 quando, iniziando dalle mura del castello di Pozzolengo per poi scendere lungo le strade del centro storico, prenderà vita la dodicesima edizione del “De Gustibus Morenicis”. Il percorso enogastronomico metterà in tavola i vini di 10 cantine locali e 10 degustazioni dell’enogastronomia del territorio, preparate da altrettante associazioni. Lunedì 6 agosto invece gli animi ed i colori delle nove contrade si scalderanno per la finale del torneo di calcetto a 5 che si disputerà presso l’Oratorio di San Lorenzo.

A seguire mercoledì 8 protagonista sarà nuovamente la musica con il Cantapalio, giunto alla sua 19esima edizione, e che porterà sul palco giovani artisti del paese, uno per ognuna delle nove contrade.

Il culmine del palinsesto sarà il 10 agosto, giorno di San Lorenzo, patrono del paese. Si inizierà alla mattina con la Santa Messa nella chiesa parrocchiale e la benedizione delle contrade, per proseguire con la sfilata goliardica delle nove contrade che premierà la tematica e la scenografia più bella e significativa. Ma la sfida vera e propria sarà a colpi di pentole e cucchiai con il ventitreesimo Palio della Pastasciutta, la competizione culinaria fra contrade per eccellenza che decreterà, secondo un rigido giudizio di giudici selezionati, il miglior sugo. Infine la goliardica carrettata “Giù per Pozzo”sabato 18 e domenica 19 agosto.

“Un sentito ringraziamento da parte di tutta l’Amministrazione comunale- dichiara il Sindaco di Pozzolengo Paolo Bellini- è dovuto ai tanti volontari che stanno lavorando per realizzare questo programma. Quest’anno colgo in particolare una compresenza delle varie realtà del Paese. Nuove leve stanno inserendosi nell’organizzare gli eventi estivi, affiancando i veterani che sono ormai parte della tradizione e della cultura di Pozzolengo. Questo clima così solidale e propositivo, sono certo, produrrà ottimi risultati che verranno, senza dubbio, apprezzati dai  turisti che ci visiteranno.

Commenti

commenti