Un programma che coinvolgerà Pro Loco, Associazioni del Paese e molti volontari delle Contrade, e l'Amministrazione Comunale 

A Pozzolengo si stanno definendo gli ultimi dettagli dei prossimi eventi estivi.

27/06/2018 in Attualità
Di Redazione

Ad aprire le danze saran­no ven­erdì 13 luglio i ragazzi del­l’Osser­va­to­rio Gio­vanile che orga­nizzer­an­no, in piaz­za Don Gnoc­chi, un “Aper­i­ti­vo Moreni­co “. A seguire nel fine set­ti­mana la com­me­dia dialet­tale “I Caai De la Bisnona“scritta da Velise Bon­fante e domeni­ca sera musi­ca in piaz­za Don Gnoc­chi, entram­bi gli even­ti orga­niz­za­ti con la col­lab­o­razione del­l’As­so­ci­azione Auser di Poz­zolen­go. Seguiran­no poi nel par­co Don Gius­sani anco­ra ser­ate ded­i­cate alla musi­ca con la Fes­ta del­la Bir­ra, orga­niz­za­ta dal grup­po Music Vil­lage. Il mese ter­min­erà con una sfi­la­ta di moda, pro­mossa dai com­mer­cianti del Paese e con un con­cer­to orga­niz­za­to all’in­ter­no del­la rasseg­na “Colline in Musi­ca”. Ad agos­to impos­si­bile man­care saba­to 4 quan­do, inizian­do dalle mura del castel­lo di Poz­zolen­go per poi scen­dere lun­go le strade del cen­tro stori­co, pren­derà vita la dodices­i­ma edi­zione del “De Gustibus Moreni­cis”. Il per­cor­so enogas­tro­nom­i­co met­terà in tavola i vini di 10 can­tine locali e 10 degus­tazioni del­l’enogas­trono­mia del ter­ri­to­rio, preparate da altret­tante asso­ci­azioni. Lunedì 6 agos­to invece gli ani­mi ed i col­ori delle nove con­trade si scalder­an­no per la finale del tor­neo di cal­cet­to a 5 che si dis­put­erà pres­so l’O­ra­to­rio di San Loren­zo.

A seguire mer­coledì 8 pro­tag­o­nista sarà nuo­va­mente la musi­ca con il Can­ta­palio, giun­to alla sua 19esima edi­zione, e che porterà sul pal­co gio­vani artisti del paese, uno per ognuna delle nove con­trade.

Il cul­mine del palinses­to sarà il 10 agos­to, giorno di San Loren­zo, patrono del paese. Si inizierà alla mat­ti­na con la San­ta Mes­sa nel­la chiesa par­roc­chiale e la benedi­zione delle con­trade, per pros­eguire con la sfi­la­ta goliardi­ca delle nove con­trade che pre­mierà la tem­at­i­ca e la scenografia più bel­la e sig­ni­fica­ti­va. Ma la sfi­da vera e pro­pria sarà a colpi di pen­tole e cuc­chi­ai con il ven­titrees­i­mo , la com­pe­tizione culi­nar­ia fra con­trade per eccel­len­za che decreterà, sec­on­do un rigi­do giudizio di giu­di­ci selezionati, il miglior sugo. Infine la goliardi­ca car­ret­ta­ta “Giù per Pozzo“sabato 18 e domeni­ca 19 agos­to.

Un sen­ti­to ringrazi­a­men­to da parte di tut­ta l’Am­min­is­trazione comu­nale- dichiara il Sin­da­co di Poz­zolen­go - è dovu­to ai tan­ti volon­tari che stan­no lavo­ran­do per real­iz­zare questo pro­gram­ma. Quest’an­no col­go in par­ti­co­lare una com­p­re­sen­za delle varie realtà del Paese. Nuove leve stan­no inseren­dosi nel­l’or­ga­niz­zare gli even­ti estivi, affi­an­can­do i vet­erani che sono ormai parte del­la tradizione e del­la cul­tura di Poz­zolen­go. Questo cli­ma così sol­i­dale e propos­i­ti­vo, sono cer­to, pro­dur­rà otti­mi risul­tati che ver­ran­no, sen­za dub­bio, apprez­za­ti dai  tur­isti che ci vis­it­er­an­no.