“La sede veronese – spiega il Presidente Aventino Frau – è funzionale al fatto che i Comuni della sponda orientale possano avere anch’essi un punto di riferimento comunitario sul territorio che – sono certo – faciliterà un maggiore dialogo in senso unitario”.

A Villa Pellegrini Cipolla la sede veronese della Comunità del Garda

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Vil­la Pel­le­gri­ni Cipol­la a Cas­tion di Coster­mano sarà la sede “veronese” del­la . I nuovi Uffi­ci comu­ni­tari, all’interno degli spazi di una delle più belle e pres­ti­giose Ville storiche del Gar­da, han­no ospi­ta­to ieri il Con­siglio Diret­ti­vo del­la Comu­nità che ha accolto con entu­si­as­mo ques­ta oppor­tu­nità. “La sede veronese – spie­ga il Pres­i­dente Aventi­no Frau – è fun­zionale al fat­to che i Comu­ni del­la spon­da ori­en­tale pos­sano avere anch’essi un pun­to di rifer­i­men­to comu­ni­tario sul ter­ri­to­rio che – sono cer­to – faciliterà un mag­giore dial­o­go in sen­so uni­tario”. “Il Con­te Car­lo Pel­le­gri­ni Cipol­la, con il quale si sta lavo­ran­do a ques­ta idea da tem­po, si è dimostra­to par­ti­co­lar­mente atten­to a far sì che la Vil­la – con­tin­ua il Pres­i­dente Frau – potesse diventare un pun­to di rifer­i­men­to per le gen­ti garde­sane. Con i Comu­ni tro­ver­e­mo soluzioni e idee per far sì che ques­ta diven­ti un pun­to di rifer­i­men­to impor­tante che rap­p­re­sen­ti un ele­men­to in più di unione del­la regione gardesana”.Incastonata tra le rive del e le pen­di­ci del Monte , Vil­la Pel­le­gri­ni Cipol­la è un gioiel­lo del tar­do Illu­min­is­mo veronese. Costru­i­ta nel 1760 dal­l’ar­chitet­to Ignazio Pel­le­gri­ni, ha ospi­ta­to per­son­ag­gi illus­tri. Nel XVIII sec­o­lo, durante la battaglia di Riv­o­li, vi dimorò Napoleone Bona­parte. Il Pres­i­dente del­la Repub­bli­ca Lui­gi Ein­au­di trova­va spes­so riposo nelle stanze e nel gia­rdi­no del­la Vil­la durante le sue vis­ite a Verona.Villa Pel­le­gri­ni Cipol­la, da alcu­ni anni, e dopo un impor­tante restau­ro delle scud­erie e dei fie­nili ad opera dell’architetto Gian­car­lo Pel­le­gri­ni Cipol­la, ospi­ta even­ti ed incon­tri inter­nazion­ali e viene scelta da aziende ed enti pub­bli­ci come sede ide­ale per con­veg­ni, con­cer­ti e ser­ate di gala.

Parole chiave: