Acque e Terre Festival

20/06/2013 in Musica
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

, Silvio Uboldi, Hòfoch & Hstòfech Folkoncert

Nel­la ser­a­ta del sol­stizio d’es­tate, come da tradizione, prende il via la nona edi­zione di Acque e Terre Fes­ti­val. Anche quest’an­no, l’aper­tu­ra dei Viag­gi di Acqua (pri­ma parte del Fes­ti­val, cui seguiran­no le Mem­o­rie di Ter­ra) si inserisce ideal­mente nel con­testo del­la Fes­ta Euro­pea del­la Musi­ca ed ha luo­go a Cal­ci­na­to, in Piaz­za del­la Repub­bli­ca. Ven­erdì 21 giug­no alle ore 21.15 salirà sul pal­co una for­mazione tut­ta bres­ciana: Char­lie Cinel­li, Sil­vio Ubol­di ed il grup­po Hòfoch & Hstòfech si esi­bi­ran­no infat­ti in Folkon­cert, pri­ma data di un prog­et­to che sarà poi ospi­ta­to in altre terre bres­ciane. La sonorità acus­ti­ca di Char­lie Cinel­li e i toni più raf­fi­nati di Sil­vio Ubol­di accom­pa­g­n­er­an­no lo spet­ta­tore in una selezione delle can­zoni più conosciute dell’artista saretino, men­tre Hòfoch & Hstòfech, stori­co quin­tet­to del folk bres­ciano, offrirà al pub­bli­co la pos­si­bil­ità di bal­lare, in un crescen­do di brani tipi­ci come man­frine, scot­tish e polke.

Charlie Cinelli Char­lie Cinel­li è un’i­cona bres­ciana dalle mille fac­ce: rock­er, com­pos­i­tore, attore, pro­dut­tore, inter­prete. Dal­l’al­bum aprip­ista “Törölölö” all’ul­ti­mo “Mer­lin Magù”, Cinel­li pro­pone un lavoro di recu­pero lessi­cale e musi­cale, di sper­i­men­tazione e alchimie. Cinque album pro­fon­da­mente inno­v­a­tivi, ripro­posti dal vivo sul pal­co dei teatri, nel­la dimen­sione che rispet­ta — più di ogni altro alles­ti­men­to lega­to alla can­zone – paro­la, suono e memo­ria.
Silvio UboldiSil­vio Ubol­di musicista, arran­gia­tore e tec­ni­co del suono, coni­u­ga la pas­sione per la musi­ca con il fas­ci­no del­la tec­nolo­gia e del­la sper­i­men­tazione sono­ra, cer­can­do sem­pre nuove soluzioni e nuovi suoni. Col­lab­o­ra da anni con diver­si artisti e can­tau­tori in veste di arran­gia­tore por­tan­do il suo mon­do fat­to di suoni cal­di e avvol­gen­ti, sider­ali e ruvi­di sen­za alcun pregiudizio sui diver­si generi, dan­do la pri­or­ità all’in­tel­li­gen­za musi­cale ed al gus­to.

Il grup­po Hòfoch & Hstòfech è nato per l’amore di risco­prire l’antico reper­to­rio di musiche e danze tradizion­ali. Si è spe­cial­iz­za­to nel­la ripro­pos­ta di un pro­gram­ma recu­per­a­to nelle val­li bres­ciane e berga­m­asche, amplian­do il pro­prio reper­to­rio con brani prove­ni­en­ti dal resto dell’Europa.

Ingres­so libero e gra­tu­ito fino ad esauri­men­to dei posti disponi­bili. Infor­mazioni gen­er­ali e sul­la fruibil­ità degli spazi per i por­ta­tori di hand­i­cap: 030.3759792 info@acqueterrefestival.it www.acqueterrefestival.it

 

Parole chiave: