Una bomba.... riporta l’aeroporto di Montichiari ai ritmi frenetici dei mesi di avvio: domani, dalle ore 9 e 45 alle 17 e 45, tutti i voli in partenza ed in arrivo da Verona Villafranca verranno infatti spostati sulla pista del D’Annunzio,

Aeroporto a pieni giri, per un giorno solo però!

27/05/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

Una bom­ba.… ripor­ta l’aeroporto di Mon­tichiari ai rit­mi fre­neti­ci dei mesi di avvio: domani, dalle ore 9 e 45 alle 17 e 45, tut­ti i voli in parten­za ed in arri­vo da Verona Vil­lafran­ca ver­ran­no infat­ti spo­sta­ti sul­la pista del D’Annunzio, per con­sen­tire agli arti­ficieri di disin­nescare un ordig­no bel­li­co ritrova­to alla per­ife­ria del­la cit­tà scalig­era. Atter­reran­no per­tan­to a Mon­tichiari i voli in arri­vo da Napoli alle 10 e 30, da Cata­nia alle 11 e 20, da Fran­co­forte alle 11 e 40, da Mona­co a mez­zo­giorno, da Bar­cel­lona e da Pari­gi alle 12 e 40, da Roma alle 15 e 35, da Mona­co alle 16 e 10 e da Fran­co­forte alle 16 e 20. I passeg­geri saran­no trasfer­i­ti con bus sino a Vil­lafran­ca. Dovran­no invece pre­sen­tar­si all’aeroporto di Mon­tichiari, anzichè a quel­lo di Verona, con il con­sue­to anticipo sull’orario di decol­lo del volo, i passeg­geri in parten­za per Fran­co­forte (12 e 15), Pari­gi (12 e 35), Mona­co (12 e 40), Colo­nia e Olbia (13 e 40), Roma (16 e 25), Fran­co­forte (16 e 40), Mona­co (17) e Cata­nia (17 e 40). Il D’Annunzio supera dunque per tale eve­nien­za tut­ti i prob­le­mi di vig­i­lan­za del fuo­co e con­trol­lo di volo, rispon­den­do appieno ai req­ui­si­ti richi­esti ad un aero­por­to per voli jet. Il disin­nesco riguar­da un ordig­no bel­li­co di grossa poten­zial­ità (si par­la di 250 chili) rin­venu­to nel quartiere San­ta Lucia alla per­ife­ria del­la cit­tà scalig­era nel cor­so degli scavi per la costruzione di un con­do­minio. Motivi di sicurez­za inducono a chi­ud­ere non solo la stazione fer­roviaria, ma anche lo sca­lo aereo, pur dis­lo­ca­to non vicinis­si­mo alla zona di ritrova­men­to, per un prob­le­ma di rotte.