Al Filarmonico di Verona il Concerto di Capodanno

29/12/2013 in Concerti
Parole chiave: -
Di Luigi Del Pozzo

Il tradizionale Con­cer­to di S. Sil­ve­stro mart­edì 31 dicem­bre alle ore 21.30 salu­ta l’anno del Cen­te­nario are­ni­ano e accoglie il 2014 all’insegna del­la grande musi­ca.

Sul podio del Teatro Filar­mon­i­co alla gui­da dell’Orchestra dell’ tor­na il M° Omer Meir Well­ber e durante la ser­a­ta incan­terà il pub­bli­co il vir­tu­o­sis­mo del vio­li­no di Ste­fan Milenkovich.

Apre il con­cer­to l’Ave, Sign­or degli angeli dal pro­l­o­go del Mefistofele di Arri­go Boito con il Coro dell’Arena di Verona prepara­to da Arman­do Tas­so, a cui fa segui­to l’esecuzione di Scene, Valse, Danse des cygnes, Danse espag­nole, Danse napoli­taine e Mazur­ka dal cele­bre bal­let­to Il lago dei cig­ni di Pëtr Il’ič Čajkovskij. Viene poi ese­gui­ta la Zin­garesca op. 20 per vio­li­no e orches­tra del vio­lin­ista e com­pos­i­tore spag­no­lo Pablo de Sarasate, in cui sarà solista l’artista ser­bo Ste­fan Milenkovich. È poi la vol­ta di Car­men di Georges Bizet con Entr’acte, Chœur et Marche del IV atto, che vede la parte­ci­pazione del Coro are­ni­ano e del Coro di voci bianche A.Li.Ve. diret­to da Pao­lo Fac­in­cani; segue Car­men Fan­ta­sy op. 25 per vio­li­no e orches­tra di de Sarasate, in cui si esprimerà nuo­va­mente tut­to il vir­tu­o­sis­mo del vio­li­no di Milenkovich.

La sec­on­da parte del­la ser­a­ta pro­pone tre famosi brani di Leonard Bern­stein: l’Ouverture del Can­dide, il II movi­men­to dei Chich­ester Psalms e le Danze sin­foniche da West Side Sto­ry.

Con­clude quin­di un clas­si­co di : An der schö­nen blauen Donau (Sul bel Danu­bio blu) op. 314 di Johann Strauss Jr.

Non mancher­an­no bis con­ces­si dagli inter­preti, che accom­pa­g­n­er­an­no il pub­bli­co ver­so la mez­zan­otte per brindare insieme all’anno nuo­vo.

 

foto Ennevi

foto Ennevi

Parole chiave: -