Benedetta, testimone del nostro tempo

Andreoli, Fava, Renner a confronto

21/10/2005 in Attualità
Di Luca Delpozzo

Vit­tori­no Andreoli, Nuc­cio Fava e don Paul Ren­ner saran­no i pro­tag­o­nisti del­la tavola roton­da in pro­gram­ma domani al . Il noto psichi­a­tra veronese, l’ex diret­tore del Tg1 e del Tg3 e con­dut­tore di indi­men­ti­cate Tri­bune Politiche sul­la Rai ed il teol­o­go altoatesino sono sta­ti invi­tati dall’associazione «» al sec­on­do ed ulti­mo even­to del breve ciclo di man­i­fes­tazioni svoltosi in questo mese di otto­bre con il patrocinio del Comune, Terme Spa e con il con­trib­u­to di Ina Assi­talia di Desen­zano. «Benedet­ta Bianchi Por­ro: tra cit­tà del­la ter­ra e cit­tà del cielo» è il tito­lo del con­veg­no che ver­rà introdot­to da Mar­ti­na Dot­ti, dell’associazione che ha sede a For­lì, e Sirmione. L’incontro ten­terà di sco­prire ulte­ri­or­mente la stra­or­di­nar­ia figu­ra di una gio­vane dei nos­tri tem­pi (Benedet­ta è infat­ti vis­su­ta e mor­ta a Sirmione nel gen­naio 1964) che, in con­dizioni umana­mente dis­per­ate a causa del­la malat­tia rara che l’aveva dev­as­ta­ta, è rius­ci­ta ugual­mente a trovare il seg­re­to del­la felic­ità e donare sper­an­za a chi l’aveva fre­quen­ta­ta attra­ver­so numero­sis­sime testimonianze.