Ieri la cerimonia di consegna con il sindaco, davanti al Municipio. Un Fiat Ducato per il trasporto nelle strutture sanitarie

Anziani, pullmino nuovo

23/03/2006 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

Da ieri l’assessorato ai del Comune di Lona­to può con­tare su un altro automez­zo per il trasporto degli anziani, altri­men­ti impos­si­bil­i­tati a pot­er usufruire di ter­apie all’Ospedale di Vil­la dei Col­li ed altre strut­ture san­i­tarie del ter­ri­to­rio, ma anche per rag­giun­gere uffi­ci pub­bli­ci. Si trat­ta di un nuo­vo Fiat Duca­to nove posti, dota­to di piattafor­ma per per­me­t­tere la sali­ta ai por­ta­tori di hand­i­cap, cli­ma­tiz­za­to e dota­to di tut­ta la più mod­er­na tec­nolo­gia di sicurez­za per il par­ti­co­lare servizio che svolge. Il mez­zo rimar­rà in comoda­to d’uso gra­tu­ito per quat­tro anni al Comune di Lona­to, gra­zie ad una trenti­na di spon­sor, che han­no gen­erosa­mente sostenu­to l’ oper­azione. La cer­i­mo­nia di con­seg­na è avvenu­ta ieri mat­ti­na, sot­to la piog­gia, davan­ti al Munici­pio, alla pre­sen­za del sin­da­co , del suo vice Anto­nio Rosci­oli, dell’assessore ai Servizi socio-san­i­tari e Sport Ettore Pran­di­ni, dei coman­dan­ti del­la polizia locale Francesco Biaset­ti e del­la stazione dei mares­cial­lo Chiesi­ni. Il sin­da­co, durante il taglio del nas­tro, ha ricorda­to l’importanza eco­nom­i­ca del con­nu­bio tra aziende pri­vate e pub­bli­co nel­lo sfor­zo comune per rag­giun­gere obbi­et­tivi di sol­i­da­ri­età e di innalza­men­to del­la qual­ità del­la vita, in spe­cial modo per la terza età e per i meno for­tu­nati in genere. Il nuo­vo pullmi­no va ad affi­an­care l’attuale Fiat Duca­to, che pur pre­stando anco­ra servizio sui cen­to chilometri di rete viaria comu­nale ha super­a­to i 250 mila chilometri. La cer­i­mo­nia si è con­clusa nel­la sala del Celesti, dove l’amministrazione comu­nale ha offer­to un buf­fet a tut­ti i presenti.