A Bogliaco è l’ora di uno degli appuntamenti più attesi che si tiene a palazzo Bettoni. Oltre alla mostra botanica, anche proposte culturali e gastronomiche

Aprono i «Giardini di delizia»

22/04/2005 in Manifestazioni
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Bruno Festa

Saran­no giorni inten­si quel­li che si vivran­no nel­la frazione Bogli­a­co di Gargnano a par­tire da oggi, ven­erdì 22 aprile. Scat­ta, infat­ti, una bel­la serie di inizia­tive, alcune ormai con­sol­i­date, altre all’e­sor­dio, con ulte­ri­ori pro­poste a corol­lario. Ques­ta sera, alle 17,30 una spe­ciale giuria proclamerà i vinci­tori di un par­ti­co­lare con­cor­so lega­to alla quin­ta edi­zione del «Gia­rdi­no di Delizia», la man­i­fes­tazione che richia­ma migli­a­ia di vis­i­ta­tori pres­so il gia­rdi­no prospet­ti­co all’i­tal­iana di Palaz­zo Bet­toni, bene vis­i­bile dal­la stra­da statale. Ven­gono esposte piante prove­ni­en­ti dai gia­r­di­ni garde­sani, con ingres­so al pub­bli­co con­sen­ti­to dalle ore 10 alle ore 19 (entra­ta 6 euro con facil­i­tazioni per ragazzi e grup­pi). L’e­s­po­sizione dur­erà fino a lunedì 25 aprile. L’or­ga­niz­zazione è del­lo stu­dio Tortel­li e Fras­soni, in col­lab­o­razione con il ed altri spon­sor isti­tuzion­ali e pri­vati. Oltre a pren­dere visione di varie ed inter­es­san­ti specie botaniche, il vis­i­ta­tore potrà passeg­gia­re all’in­ter­no di uno dei più sug­ges­tivi luoghi garde­sani. Affi­an­ca­ta all’e­s­po­sizione botan­i­ca si tiene nel vici­no Palaz­zo Bet­toni una mostra fotografi­ca di Fran­co Ghit­ti, geome­tra con l’hob­by del­l’es­cur­sion­is­mo e del­la . Autore di varie pub­bli­cazioni, Ghit­ti pre­sen­terà una rasseg­na che ha per tema gli alberi del Par­co, le forme, le luci, i col­ori, oltre al suo pez­zo forte: le magie del Monte Den­er­vo. La mostra, che avviene con la col­lab­o­razione del­l’asses­so­ra­to alla Cul­tura e la comu­nale di Gargnano, resterà aper­ta fino al 25 aprile, per ripren­dere dal 27 aprile al 13 mag­gio pres­so il Chiostro di San Francesco, in Gargnano. Sem­pre a par­tire da oggi, i vis­i­ta­tori di Bogli­a­co avran­no anche l’oc­ca­sione di vedere l’e­sor­dio di nuove pro­poste cul­tur­ali e gas­tro­nomiche, in con­tem­po­ranea con quelle già esposte. I titoli: «Memo­ria e sapori del Gar­da» e «Pagine di lago. Pagine sul­l’ac­qua». Nel­la piaz­za di Bogli­a­co, prati­ca­mente in con­comi­tan­za con la chiusura dei can­cel­li del «Gia­rdi­no di Delizia», si ter­ran­no (ore 18) con­feren­ze a carat­tere stori­co ed etno­grafi­co atti­nen­ti le varie sponde del Bena­co, con qual­i­fi­cati rela­tori. Seguirà, in ser­a­ta, dalle ore 19, l’ap­pun­ta­men­to con l’aperitivo in piaz­za offer­to da alcu­ni pro­dut­tori bena­cen­si. Quin­di, alle 19,30 gas­trono­mia con pro­poste diverse: dal pesce di lago di ques­ta sera allo spiedo di domani. Piat­ti del­la col­li­na domeni­ca sera e piat­ti tren­ti­ni (caned­er­li, goulash e strüdel) lunedì sera. In tavola ci saran­no vini garde­sani e dol­ci tipi­ci che potran­no essere con­sumati in locale cop­er­to, accom­pa­g­nati da musi­ca da ascolto. Tra le 17 e le 22 sarà aper­ta una mostra di pub­bli­cazioni garde­sane e di fotografie d’ac­qua di Pasquale Chiurazzi.

Parole chiave: -