L'assemblea degli azionisti approva all'unanimità il bilancio 2008

Assemblea d’Annunzio SPA

15/04/2009 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Si è tenu­ta sta­mat­ti­na alle ore 11, l’assemblea dei soci del­la Aero­por­to Spa che ha potu­to con­tare, come non accade­va da tem­po, sul­la pre­sen­za dell’intera com­pagine azionar­ia. All’ordine del giorno l’approvazione, avvenu­ta all’unanimità, del bilan­cio di eser­cizio 2008 e il rin­no­vo delle cariche sociali. Gli ele­men­ti che prin­ci­pal­mente han­no carat­ter­iz­za­to l’esercizio 2008, che ha reg­is­tra­to un val­ore del­la pro­duzione di €7.844.841 e una perdi­ta di €5.245.170, sono sta­ti la grave crisi eco­nom­i­ca mon­di­ale e la cresci­ta incon­trol­la­ta del prez­zo del petro­lio. Gli effet­ti si sono fat­ti sen­tire in modo par­ti­co­lar­mente pesante sull’andamento del set­tore car­go, core busi­ness del D’Annunzio, con il fal­li­men­to di Ocean air­lines, vet­tore car­go di rifer­i­men­to. E’ pros­e­gui­to invece con ottime per­for­mance, il movi­men­to mer­ci lega­to all’attività di Poste Ital­iane, che è pas­sato da 22.350 a 30.341 ton­nel­late, facen­do seg­nare un +35.8% rispet­to all’anno prece­dente. Dal pun­to di vista dei passeg­geri, si è reg­is­tra­to un pos­i­ti­vo incre­men­to di traf­fi­co (259.764 tran­si­ti, +37% rispet­to all’esercizio 2007), guida­to soprat­tut­to dal­la cresci­ta del seg­men­to lin­ea, pas­sato dai 129.093 passeg­geri del 2007 ai 181.715 del 2008 (+41%) gra­zie all’operatività di Air Bee, ces­sa­ta poi ad otto­bre. Buone le prospet­tive per l’anno in cor­so, che potrà con­tare su un incre­men­to a doppia cifra del traf­fi­co passeg­geri gra­zie al recente avvio dell’attività di Ital­ia­tour air­lines con i col­lega­men­ti per Roma e Cro­tone, e alle nuove des­ti­nazioni Ryanair per la Sardeg­na. Il rin­no­vo delle cariche sociali è sta­to rimanda­to alla prossi­ma assem­blea, che si ter­rà giovedì 14 mag­gio 2009.

Parole chiave: