Athos Faccincani: una personale nella sua città natale di Peschiera del Garda

Di Redazione

Dal 22 Otto­bre al 1° Novem­bre 2016, nel­la splen­di­da Sala Con­feren­ze del­la Palazz­i­na Stor­i­ca a Peschiera del Gar­da, si ter­rà una per­son­ale del noto artista aril­i­cense che è tra i più affer­mati pit­tori con­tem­po­ranei.

Il Mae­stro sarà pre­sente all’inaugurazione saba­to 22 Otto­bre 2016, ore 17:30; inter­ver­ran­no il Sin­da­co di Peschiera del Gar­da, Avv. Maria e l’Assessore alla Cul­tura di Peschiera del Gar­da, Sig.ra Elisa Ciminel­li.

Con il Patrocinio del Comune di Peschiera del Gar­da, che rende così omag­gio al suo illus­tre cit­tadi­no, ques­ta mostra rac­con­ta, in modo sem­plice e acces­si­bile, l’opera di Fac­cin­cani che, attra­ver­so l’intuizione, la cre­ativ­ità, la prog­et­tual­ità e la pas­sione per il col­ore lo ha por­ta­to ad essere uno degli artisti con­tem­po­ranei più accred­i­tati. Un rac­con­to che Fac­cin­cani illus­tra intorno suo lago, saran­no infat­ti pre­sen­ti in mostra, non solo i sogget­ti che lo carat­ter­iz­zano, ma anche molte opere ded­i­cate agli scor­ci più lumi­nosi ed emozio­nan­ti del lago di Gar­da.

La vicen­da artis­ti­ca di (nato a Peschiera del Gar­da, nel 1951) è piena di luci e di ombre. Inizia dal­la con­tra­ri­età del­la famiglia alla sua pas­sione per l’arte per giun­gere alla nom­i­na di “Cav­a­liere del­la Repub­bli­ca”, in segui­to alla visi­ta del pres­i­dente San­dro Per­ti­ni, col­pi­to dal­la forza dei sen­ti­men­ti umani espres­si nel­la mostra sul­la Resisten­za.

Seguirà, poi, un peri­o­do di crisi inte­ri­ore, nel quale l’artista abban­dona per più di un anno la pit­tura. Per ritrovare, infine, la gioia di vivere con una pit­tura fes­tosa, lon­tana dai toni cupi e polverosi di un pas­sato trop­po amaro.

Nascono così, dip­in­ti vivacis­si­mi, nei quali l’artista dà spazio esclu­si­va­mente al col­ore, che diviene vei­co­lo di sen­sazione istin­ti­va, imme­di­atez­za e piacere del­lo sguar­do.

Le opere real­iz­zate da Athos Fac­cin­cani, in mostra alla Palazz­i­na Stor­i­ca di Peschiera del Gar­da, incan­tano per armo­nia e vivac­ità cro­mat­i­ca. Nei suoi dip­in­ti il sole è sem­pre alto e non c’è mai una nuvola per­ché i sog­ni sono esat­ta­mente così, come noi li vogliamo, se abbi­amo anco­ra il cor­ag­gio di sognare.

E’ un grande affab­u­la­tore il pit­tore Athos Fac­cin­cani, un uomo dal fas­ci­no anti­co-mod­er­no, un poeta dell’animo oltre che del­la luce, artista affasci­nante, con­sapev­ole del suo tal­en­to che ha disp­ie­ga­to, regala­to a piene mani sul­la tavoloz­za infini­ta dei suoi quadri vibran­ti, vivi­di di vita vis­su­ta, un mon­do intriso di poe­sia, di col­ori, di gioia di esistere, di felic­ità.

image003-2